27.7 C
Rome
domenica, Aprile 14, 2024
HomeRubricaIL MIO NUTRIZIONISTAI PAZIENTI OBESI SONO PAZIENTI DENUTRITI.

I PAZIENTI OBESI SONO PAZIENTI DENUTRITI.

Date:

domenica, Aprile 14, 2024

Il mondo è cambiato negli ultimi 100 anni: si mangia molto di più (e male) ci si muove molto di meno (e quel poco ci pesa) … e il corpo si è dovuto adeguare.

Ogni alimento è stato “industrializzato” (e più è processato meno è nutriente), ingeriamo grandi quantità di carboidrati e di grassi trans grazie al “marketing” e alla favoletta del light e rispetto ai livelli nutritivi di mezzo secolo fa mangiamo senza nutrirci. Sembra un ossimoro, ma dei preziosi micronutrienti, vitamine e sali minerali, fondamentali per aiutare il corpo ad autoripararsi, nessuno ne parla.

Per assurdo, una persona obesa è denutrita, perché tutto ciò che mangiamo oggi è molto meno nutriente: i terreni – quindi frutta e verdura – hanno perso il 50% dei nutrienti; la stagionalità si è persa, e nei supermercati troviamo sempre tutto e per tutto l’anno; gli allevamenti sono per la maggior parte industrializzati, intensivi e usano antibiotici e/o ormoni che inconsapevolmente potremmo assumere con l’alimentazione.

A questo aggiungiamo che i farmaci – che hanno cambiato la storia della medicina e che aiutano tantissime persone – alterano l’equilibrio biochimico naturale del corpo in modo PREVEDIBILE E PREVENIBILE (art. 13 codice deontologico medico) creando spesso più danni che benefici.

Il nostro corpo si è dovuto adeguare in troppo poco tempo e noi oggi ne paghiamo le conseguenze. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) dichiara che il 60% della mortalità globale è attribuibile a malattie croniche causate da carenze nutrizionali. È necessario un cambiamento: cambiare o morire, cambiare stile di vita per sopravvivere.

Come comportarsi?

CONSAPEVOLEZZA: Dovremmo prestare attenzione all’etichetta di cosa mangiamo, controllare che non ci siano conservanti, zuccheri aggiunti o derivati, che le cose integrali che compriamo siano DAVVERO INTEGRE e dovremmo preoccuparci della provenienza dei cibi che mangiamo.

SIAMO NATI PER MUOVERCI, non per stare fermi. Sport e movimento aiutano ormoni muscoli ossa tendini e cuore ad essere più sani. Anche yoga, danza, mindfullness aiutano…

ALIMENTAZIONE CORRETTA: Mangiare più che si può cibi freschi, ESCLUDERE zuccheri raffinati e prodotti da forno, tanta frutta e verdura fresca, carne sana, pesce pescato, tanta frutta secca.

UN PO’ DI DIGIUNO OGNI TANTO.

Non intendo digiuno intermittente o programmato che sia, quello è un discorso da trattare in modo sicuramente più approfondito senza improvvisazioni dettate dal dott. Internet… parlo di evitare le abbuffate e godersi ogni tanto un po’ di sano senso di appetito.

LA GIUSTA INTEGRAZIONE.

Se si è obbligati ad assumere gli integratori alimentari per inserire sufficienti quantità di vitamine, sali minerali, probiotici o enzimi fondamentali per il nostro organismo, lasciamoci consigliare da chi ha mestiere, non da improvvisati venditori piramidali di “potenti sbobbazze magiche”… non cediamo alle sciocchezze create dai “maghi del marketing” per tenerci rincoglioniti e drogati e venderci prodotti sterili e inutili… affidiamoci al nostro nutrizionista di fiducia.

Dott. Febo Quercia – Biologo Nutrizionista
Per info e contatti: cell. 347.5706003

Articoli Recenti

Ciclismo o windsurf, a bordo di Luna Rossa campioni altri sport.

Non solo vela, Luna Rossa è multisport. Nella nuova barca Ac75 varata oggi a Cagliari c'è di tutto. E ad alto livello: canottaggio, ciclismo...

Il drone-defibrillatore salva dall’infarto, nuovo successo per il progetto Sis118.

Un arresto cardiaco improvviso, una persona in codice rosso e la partenza dei soccorsi via terra e via cielo con il drone 'Prometheus' dotato di...

Tennis, cadono i grandi nel Principato: Sinner perde contro l’arbitro.

Torniamo a qualche stagione fa, torniamo alla stagione su terra rossa del 2022 e vedremo Casper Ruud in finale al Roland Garros e Stefanos...

Romantica, nel cuore di Roma l’innovazione si cuce con ago, filo e Chatgpt.

Due giorni nel cuore di Roma per immergersi in aghi, fili, bozzetti, essenze profumate. Una sartoria allestita nel salotto della città all’interno del Tempio...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.