DEIANA E DE MEO, CONFASSOCIAZIONI TERZO SETTORE: “OK DEL PARLAMENTO AL RINVIO DEI NUOVI OBBLIGHI IVA PER LE ASSOCIAZIONI E GLI ENTI DEL TERZO SETTORE FINO AL 2024”

0
368

Roma, 21 dicembre 2021 – “Ok del Parlamento al rinvio dei nuovi obblighi IVA per le Associazioni e gli Enti del Terzo settore prevista dal 1° gennaio del 2022 fino al 2024. La buona notizia è arrivata qualche ora fa”. Lo hanno dichiarato in una nota Angelo DEIANA, Presidente CONFASSOCIAZIONI e Massimo DE MEO, Presidente Confassociazioni Terzo Settore.

“La maggioranza e il Governo al Senato hanno accolto i vari appelli tra i quali, quello forte e chiaro, di Confassociazioni Terzo Settore che ha fatto da megafono alle molte associazioni del mondo del volontariato e della solidarietà associate alla Confederazione – ha proseguito DE MEO-. Ringraziamo tutti quelli che hanno aderito al nostro appello per sensibilizzare l’opinione pubblica sul ruolo fondamentale, etico e sostenibile, che questo settore può svolgere per il nostro Paese”.

“Ringraziamo, inoltre, i Parlamentari che hanno compreso che un obbligo del genere, in questo momento e soprattutto per quegli enti associativi più piccoli, sarebbe stato veramente gravoso ed ingiusto – ha concluso il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo Deiana -. Senza dubbio diversi e numerosi sono i problemi concreti che l’associazionismo deve affrontare, ma facendo leva sulla nostra ottica comunitaria, siamo pronti come CONFASSOCIAZIONI e Confassociazioni Terzo Settore, a dare il nostro contributo propositivo laddove saranno delineati nuovi provvedimenti legislativi ed amministrativi, con un unico obiettivo: garantire una maggiore trasparenza e chiarezza per il settore”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.