Trema la terra in provincia di Rimini.

By on 19 novembre 2018

Trema la terra in provincia di Rimini. Un terremoto di magnitudo 4.2 è stato registrato dall’Ingv 4 km a est di Santarcangelo di Romagna alle 13.48 ad una profondità di 43 km. In un primo momento la magnitudo provvisoria era stata stimata tra 4.2 e 4.6. La forte scossa è stata avvertita in tutta la Romagna e nelle Marche, numerose le telefonate arrivate al centralino dei Vigili del fuoco e tante le persone scese in strada.

Il Comune del riminese, spiegando che, a sopralluoghi effettuati, non risultano danni a cose e persone, ha fatto sapere in serata che domani le scuole saranno regolarmente aperte: “In seguito alla scossa di terremoto che ha interessato il territorio di Santarcangelo alle 13,48 di ieri – si legge in una nota – l’Amministrazione comunale si è attivata fin da subito con sopralluoghi negli edifici pubblici della città, a partire dai plessi scolastici. Nel corso del pomeriggio due squadre di tecnici hanno eseguito le verifiche senza rilevare danni e criticità e pertanto domani le scuole saranno regolarmente aperte. Al momento non sono state registrate, inoltre, segnalazioni relative a danni o lesioni a persone e proprietà private”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.