Sul caso dei due fidanzati morti, aperto fascicolo per omicidio.

By on 23 Novembre 2019

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio colposo plurimo, contro ignoti, sul caso dei due fidanzati che sono morti, nella tra giovedì e venerdì, nel loro appartamento che ha preso fuoco in zona Navigli.

Il pm Gaetano Ruta ha disposto l’autopsia sul corpo dei due giovani, Rosita Capurso, 27 anni psicologa milanese e Luca Manzin, 29enne avvocato nato a La Spezia. L’appartamento dove vivevano i due giovani – che si trova al primo piano di una palazzina di due piani sull’Alzaia del Naviglio Grande – è ancora sotto sequestro in attesa della relazione dei vigili del fuoco e dei carabinieri che stanno ancora effettuando accertamenti sulle cause del rogo. Per il
momento sarebbero escluse cause dolose.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com