Preoccupante aumento dei contagi, soprattutto al nord. Maxi-focolaio tra migranti

By on 31 Luglio 2020

In Italia ci sono 386 nuovi casi di coronavirus (di cui 112 in Veneto e 88 in Lombardia), dato in crescita rispetto ai 289 nuovi contagi di mercoledì. Il totale, da inizio emergenza, sale a 247.158 casi. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati tre decessi (rispetto ai sei di mercoledì). In totale i morti arrivano a 35.132. I guariti e dimessi sono altri 765 mentre gli attualmente positivi diminuiscono di 386. Lo riferisce il ministero della Salute. 

Nelle ultime 24 ore si sono registrati poi 39 nuovi casi in Sicilia (28 riguardano migranti nell’Agrigentino), 35 in Emilia Romagna, 18 nel Lazio, 16 in Campania, 13 in Liguria (tr a cui un neonato) e altrettanti in Friuli Venezia Giulia, 11 in Toscana, 10 in Piemonte, 8 nelle Marche, 7 in Calabria, 6 in Alto Adige, 4 in Abruzzo, 3 in Puglia e 3 in Trentino. Le Regioni senza nuovi contagiati sono 5: Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

A Treviso è stato scoperto un maxi-focolaio tra i migranti che si trovano nel centro di accoglienza all’interno dell’ex caserma Serena. Su 315 tamponi eseguiti (293 sui migranti e 22 sugli operatori) sono stati segnalati 129 casi di positività al Covid-19. I positivi, tutti asintomatici, sono stati immediatamente isolati all’interno della struttura. La quarantena è estesa anche ai negativi. Tra una settimana sia gli operatori sia gli ospiti saranno nuovamente testati.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com