Pdl: Pronti alle dimissioni

By on 26 Settembre 2013

BerluscaIQ. 26/09/2013 – I parlamentari del Pdl sono pronti a dimettersi da Camera e Senato se il 4 ottobre la giunta di palazzo Madama (e dunque il Pd) voterà a favore della decadenza del Cavaliere.

La decisione viene formalizzata in serata durante la riunione dei gruppi: la ‘liturgia’ prevede che la proposta venga avanzata dai capigruppo ai singoli parlamentari che sono invitati a decidere “secondo la loro coscienza”. Quando il Cavaliere arriva una voto per acclamazione ha già sancito lo ‘strappo’. Berlusconi dice di essere “commosso” e poi confida che gli ultimi 55 giorni gli hanno levato il sonno, che sono stati i “più brutti” della sua vita. “Vogliono farmi fuori dalla storia – afferma – per un’accusa ingiusta e infamante. Vogliono farmi passare per uno che ruba ma io non ho mai rubato”. Ancora una volta l’affondo più duro è per i magistrati. “E’ in corso – attacca – un’operazione eversiva che sovverte lo stato di diritto ad opera di Magistratura democratica”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.