LSU: Robilotta (CAL), lavoratori senza stipendio, comuni senza fondi

By on 24 Ottobre 2013

RobilottaIQ. 24/10/2013 – COMUNICATO STAMPA – Donato Robilotta Presidente del Consiglio delle Autonomie Locali del Lazio

Dopo l’incontro con i Sindaci e amministratori locali della Provincia di Frosinone ho incontrato una rappresentanza di lavoratori socialmente utili in servizio nei vari comuni ed in particolare alcuni di Monte San Giovanni Campano ed ho dovuto prendere atto che la situazione è esplosiva.

Lavoratori da mesi senza stipendio e comuni che hanno anticipato ingenti risorse e ora sono alla canna del gas e se non arrivano immediatamente risorse dalla Regione non sono più in grado neanche di pagare gli stipendi dei dipendenti in ruolo.

Servono dunque immediatamente risorse ingenti e una norma a copertura della procedura seguita per la stabilizzazione che ha comportato alcuni problemi.

Ci sono in Parlamento due veicoli fondamentali, la legge di stabilità, che già prevede 100 milioni per Napoli e Palermo, e il disegno sui precari per la norma di stabilizzazione.

La Regione alzi la voce rispetto al Governo, chiami a raccolta tutti i Parlamentari del Lazio e chieda a loro sostegno per questa battaglia iniziando a presentare tutti insieme i due emendamenti che servano e subordinando il voto ai due provvedimenti alla loro accettazione da parte del Governo e della maggioranza di larghe intese.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.