Conferenza per il rilancio turistico di Cerveteri.

By on 24 Ottobre 2013

dionisidi Riccardo Dionisi (Direttore di Altra Voce News.it in Partnership con Informazione Quotidiana)

IQ. 24/10/2013 – Si è da poco conclusa, presso la Sala Ruspoli, la conferenza stampa di presentazione delle Nuove Prospettive per il Turismo a Cerveteri a cui hanno partecipato oltre al Sindaco Alessio Pascucci, il Sottosegretario del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, l’on. Ilaria Borletti Buitoni, la dott.ssa Alfonsina Russo, Soprintendente dell’Etruria Meridionale, gli assessori Andrea Mundula e Lorenzo Croci, la dott.ssa Maria Rita Minelli della FILAS, l’arch, Roberta Lentini progettista del Visitor Center e Daniele Medaino, presidente di Artemide Guide.

La conferenza è iniziata con i saluti del Sindaco Pascucci e la proiezione di un emozionante video in preparazione “Cerveteri: città nata prima di Roma” che in pochi minuti illustra tutte le vaste ricchezze del territorio. Il Sindaco Pascucci ha illustrato tutte le novità del settore che investiranno, nei mesi a venire, la città. “In questo momento di crisi economica abbiamo il dovere di investire in cultura e turismo. Abbiamo già fatto passi in avanti: con le tombe parlanti e le teche touch screen del museo abbiamo aumentato del 26% le presente in città, in controtendenza col dato nazionale. Il museo Louvre-Lens da dicembre ospiterà una mostra dedicata ad Etruschi e Cerveteri e questa sarà davvero una grande occasione per la città. Mostra che poi si sposterà al Palazzo delle Esposizioni dal 14 aprile, nell’anno del decennale del titolo Unesco. Questa è la sede giusta per dare anche una notizia speciale: il cratere di Eufronio sarà a Cerveteri durante le celebrazioni del decennale Unesco. Questo ci riempie di gioia ed emozione”. Il Sindaco ha poi illustrato una lunga serie di investimenti economici che vanno nella direzione di migliorare i siti culturali e l’offerta informativa. Tra tutti Cerveteri sarà pilota in un progetto turistico con Poste Italiane. Sarà inoltre realizzaato materiale che dia una nuova “identità visiva coadiuvata” dei siti archeologici e verrà installato presso la stazione S. Pietro a Roma un cartellone dedicato alla città Etrusca. “Sono già iniziati i lavori del Visitor Center (progetto illustrato dall’arch. Roberta Lentini), struttura che renderà più fruibile e vivibile il sito della Banditaccia. Sono pronti a partire, grazie anche all’impegno degli assessori Mundula e Croci, tanti lavori che riguardano la Banditaccia. Dal manto stradale, all’illuminazione interna ed esterna. Opere pubbliche che investiranno anche il centro storico: verrà realizzato il tanto atteso ascensore di collegamento al centro storico, nuova pavimentazione oltre allo spostamento della biblioteca”.

“Perchè sono a Cerveteri?”. Così ha iniziato il suo discorso il sottosegretario Borletti Buitoni. “Perchè a dispetto di quello che dice qualcuno, si può crescere grazie alla cultura che non è solo orgoglio del nostro paese, ma che deve diventare, davvero, prima fonte di ricchezza. Mi sono già innamorata di Cerveteri e tornerò a farvi visita spesso. Sono stata colpita dal vostro Sindaco, dalla rete che ha costruito intorno a sè e dalla capacità di coinvolgere più attori istituzionali. Cerveteri sia esempio per tutto il nostro paese”.

“La cultura è la nostra vera opportunità, ha sottolineato la dott.ssa Alfonsina Russo, Soprintendente dell’Etruria Meridionale. Le nostre ricchezze vanno valorizzate e messe a sistema. Dobbiamo credere in quello che siamo e in quello che facciamo”.

La FILAS attraverso le parole della dott.ssa Minelli ha illustrato il progetto Fotouring che ha coinvolto Cerveteri attraverso le installazioni multimediali presso la Necropoli ed il Museo. Daniele Medaino, presidente di Artemide Guide, ha concluso la conferenza, illustrando il progetto “Terra Etrusca”, nato per valorizzare il litorale dell’Etruria Meridionale attraverso la realizzazione di azioni ed interventi per la promozione del territorio, il miglioramento del sistema di informazione, di assistenza e accoglienza e l’aumento dei flussi turistici. I comuni coinvolti sono, per ora, Cerveteri, Tarquinia, Ladispoli, Montalto di Castro, Santa Marinella e Civitavecchia.

L’auspicio è che tale slancio promosso in questa importante occasione si tramuti in azioni imminenti e nel rilancio, da tutti auspicato, di questo meraviglioso territorio.

Riccardo Dionisi

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.