8 marzo 2013

By on 8 Marzo 2013

L’Angolo della Psicologa

Dott.ssa Marisa Nicolini (*)

« Une promesse est une promesse:

il est temps de passer à l’action

pour mettre fin à la violence à l’égard des femmes »

 Marisa8marzo1

« Una promessa è una promessa:

è ora di passare all’azione

per porre fine alla violenza contro le donne ».

 

E’ questo il tema scelto dall’ONU per dare un senso all’8 marzo 2013, in un mondo in cui si assiste a una mattanza di donne che non conosce limiti geografici, né di età o censo.

A mio avviso « passare all’azione » significa prioritariamente impiegare energie e mezzi per investire nell’Educazione delle giovani generazioni, per costruire un mondo interno (valori, dignità, capacità di confrontarsi, rispetto delle differenze) che possa consentire la creazione di un mondo interpersonale meno problematico e possessivo

Marisa8marzo2

Questo facciamo come donne e come professioniste, nella vita privata e con la nostra Associazione « Donne per la Sicurezza onlus », nelle Scuole, classe per classe, per parlare con ragazzine e ragazzini e farli riflettere sui concetti di libertà, rispetto, non-violenza, solidarietà.

Il mondo non ha più bisogno di giornate speciali né di proclami ex cathedra, bensì di un costante lavoro di Formazione che poggi sull’esempio di adulti autorevoli e significativi: donne e uomini capaci di comprendersi e rispettarsi, con progetti comuni e un futuro da costruire insieme.

La famiglia è il luogo più pericoloso che ci sia [la maggior parte dei ‘femminicidi’ avviene per mano di un (ex-)partner] e questo deve rappresentare motivo di profonda riflessione per entrambi i sessi: dipendenza affettiva, insicurezza, possessività, sono solo alcuni dei pericolosi ingredienti di una miscela esplosiva in cui potere e prevaricazione la fanno da padroni.

Ma l’universo femminile è ben lungi dall’essere angelicato: sono in aumento, ad esempio, le denunce di false violenze familiari e di abusi su minori da parte di donne che in fase di separazione coniugale vogliono annientare il marito e distruggere ai figli la figura paterna. Anche questa è violenza.

L’8 marzo 2013 sarà lanciata « One woman », la prima canzone del sistema delle Nazioni Unite cui hanno partecipato 20 artiste di diversi Paesi del mondo: ci auguriamo che possa contribuire a sostenere un pensiero – che dovrà divenire una realtà: donna e uomo non sono nemici o competitori, bensì le due ali che sorreggono il volo. Di entrambi.

Per un futuro di reciprocità e rispetto, a tutti, AUGURI!

Marisa8marzo3

[Trad. « E’ compito dell’uomo rispettare la donna,

ma è compito della donna dare all’uomo qualcosa da rispettare »]

 

(*) La Dott.ssa Marisa Nicolini è psicologa e psicoterapeuta, abilitata all’insegnamento della Psicologia Sociale e Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Viterbo.

Collabora, tra l’altro, con la Casa di Cura “Villa Rosa” di Viterbo e con la “Clinica Parioli” di Roma e riceve presso lo Studio di Psicologia Clinica e Giuridica in Via A. Polidori, 5 – Viterbo, cell. 3288727581, e-mail m_nicolini@virgilio.it

Collabora con le Associazioni AIAF (Avvocati di Famiglia e Minori) e Donne per la Sicurezza onlus.

Potete conoscere meglio le sue attività ai seguenti link:

[URL]www.marisanicolinipsicologaviterbo.freshcreator.com[/URL]

[URL]www.marisanicolinipsicologaviterbo.freshcreator.com [/URL]

[URL]www.psicologaviterbo.it[/URL]

[URL]http://psicologanicolini.oneminutesite.it[/URL]

[URL]http://www.reteimprese.it/marisanicolini [/URL]

[URL]http://sito24.com/templates/template.php?nome=drssanicolini[/URL]

Inoltre potete seguire le sue attività consultando la pagina Facebook [URL]http://www.facebook.com/pages/Studio-di-Psicologia-Clinica-e-Giuridica-Drssa-Marisa-Nicolini/177076385739068?ref=ts&fref=ts[/URL]

 

 

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.