2.2 C
Rome
giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeIn EvidenzaIntervista alla Dottoressa Isabel Stasi fondatrice della RM Production in prima linea...

Intervista alla Dottoressa Isabel Stasi fondatrice della RM Production in prima linea per la valorizzazione a 360° del talento italiano nel mondo.

Date:

giovedì, Febbraio 29, 2024

Oggi per la nostra rubrica incontriamo con vivo piacere la vulcanica ed intraprendente Isabel Stasi che con la sua RM Production e coadiuvata dalla giovane e brillante figlia Roberta Merenda è sempre più lanciata a livello internazionale nella promozione di eventi di altissimo profilo dedicati alla promozione della Cultura, della Bellezza, dell’Arte, della Musica, dello Spettacolo e del Know How italiani nel mondo attraverso artisti di grandi e riconosciuti spessore ed unicità.

Benvenuta su IQ cara Isabel, partiamo subito parlando della RM PRODUCTION l’azienda leader nella gestione eventi a livello internazionale da te fondata. Come nasce e perché e soprattutto cosa puoi dirci di te?

Ho sempre lavorato nel mondo della cosmesi e dello spettacolo. Ero giovanissima quando ho iniziato a lavorare per Lancôme e ad affacciarmi al mondo del visage.
Tutto ha avuto inizio così, grazie a questa azienda alla quale devo tanto. Finita questa esperienza, per diversi motivi, mi sono poi allontanata da questo mondo ed ho provato a dedicarmi ad altre attività fino alla nascita di mia figlia, momento in cui, ammirando la sua bellezza, mi sono resa conto che un giorno probabilmente anche lei avrebbe seguito le mie orme, di conseguenza sarei inevitabilmente dovuta ritornare nell’ambito che anni fa ho lasciato ma soprattutto nell’ambito dello spettacolo.
Da qui è nata l’idea di fondare la RM Production di cui mia figlia è stata la musa ispiratrice; infatti, RM sono le iniziali del suo nome “Roberta Merenda”.

Isabel Stasi.

La tua è un’idea dirompente che ha portato da subito ottimi risultati e oggi nell’ambiente sei riconosciuta come GURU dello spettacolo mondiale, come ci sei riuscita?
Come riesci a pensare fuori dagli schemi?

È come se io fossi nata per aiutare gli altri, questo è il mio focus e scopo di vita.
Amo aiutare gli altri ed è anche per questo che antepongo il mio cuore alla mia testa.
Mi ritengo una donna molto umile, sono sempre rimasta coi piedi per terra, ed è forse questo che mi fa avere un certo imprinting e feeling con tutte le persone che mi circondano.
è grazie a queste caratteristiche se oggi sono la donna che sono, sia personalmente sia imprenditorialmente.
Come riesco a pensare fuori dagli schemi? Amo il mio lavoro e quindi determinate idee o progetti mi nascono dal cuore.
E’ così che adesso mi interfaccio con colei, ormai ventenne, che porta il nome della RM, nonché mia figlia.

Roberta Merenda.

Tutto questo ha fatto sì che sono nate delle grosse partnership con cui la RM Production si è rafforzata, ne cito una delle più importanti ed è la Mediastar International Football Management, grazie a questa partnership abbiamo avuto modo di unire lo sport allo spettacolo, per far sì di essere in grado di soddisfare tutte le esigenze in questi campi.

In conclusione, la RM Production apporterà il modus operandi nello spettacolo e la Mediastar apporterà alla pari il Know How e competenze gestionali del Management aziendale nel campo dello spettacolo e dello sport.

Oggi più che mai per fare colpo bisogna suscitare il giusto impatto in tutti i sensi. A seconda dello scopo del tuo evento, oppure del personaggio che intendi seguire quali sono le principali caratteristiche che ti fanno scegliere e puntare per fare il botto? Un esempio il Festival Internazionale della canzone italiana in Polonia. E Joseph – Lu che presto anche grazie a te ritirerà un prestigioso premio ad Hollywood.

Voglio puntualizzare una cosa importante, per quanto riguarda il grande pianista Joseph – Lu, non è grazie a me che ritirerà questo importante premio, ma è grazie alla sua vocazione e alla sua anima se presto avrà luogo tutto ciò, sono solo quella che lo accompagnerà ad Hollywood e lo appoggerò in tutto e per tutto, onorandomi della sua amicizia e della sua fiducia nei miei confronti.
Per quanto riguarda invece il Festival Internazionale della canzone italiana in Polonia, devo ringraziare l’organizzazione polacca, in primis Giò Toldo e Joanna Rudzinska, che hanno scelto la mia agenzia come riferimento per questa bellissima iniziativa.
Questo festival ha lo scopo di portare lustro a chi ha questo sogno e a chi si impegna per realizzarlo, perché è proprio questo lo scopo della RM Production, realizzare i sogni, dai più giovani a chi ha un bagaglio d’esperienza e anni di carriera ma che purtroppo non riescono ad emergere, la mission non consiste nel distruggere i sogni, ma anzi di realizzarli e farò di tutto per questo.

La linea editoriale della RM PRODUCTION è chiara: PROMUOVERE A 360 GRADI ma secondo te l’evento internazionale in Polonia curato da te avrà seguito in tutto il Mondo? In che modo e perché? E su cosa e chi hai puntato in particolare?

Certo, lo speriamo vivamente, noi come RM Production e Prezioso Polonia come organizzazione da parte della Polonia, ce la stiamo mettendo tutta per far sì che questa prima edizione del Festival della canzone italiana in Polonia abbia un seguito in tutto il mondo. Ci tengo a sottolineare che l’organizzazione del Festival non dipende solo dalla RM Production, ma soprattutto dall’Organizzazione polacca Prezioso, presieduta da Giò Toldo e Joanna Rudzinska.

Sicuramente sarà una bella vetrina sia per tutti gli artisti in gara, sia per tutti gli special guests, che anche loro, come noi, conoscono la forza della musica italiana nel mondo. È a questo che puntiamo noi, sulla forza della musica italiana e sulla sua riconoscenza nel mondo.

Sarà oltre ad un’emozionantissima prima edizione del Festival della canzone italiana, un bel trampolino di lancio per tutti.

Articoli Recenti

Napoli, Teatro San Carlo – Don Giovanni.

Teatralmente, un Don Giovanni a fuoco vivo e a fior di pelle. Giovane, umano, vitalissimo e che ben corre saltando libero oltre la quarta parete nella...

I misteri delle opere d’arte possono essere svelati dal legno.

I misteri racchiusi nelle opere d’arte, svelati grazie allo studio del legno. Si chiama dendrocronologia la scienza che analizza gli anelli di accrescimento delle piante, rivelando informazioni...

Cosa succede con la fine del mercato tutelato?

La fine del mercato tutelato è iniziata ufficialmente il 10 gennaio 2024. Questo grande cambiamento è avvenuto eccezionalmente per il gas, mentre si attende...

Deepfake, oltre 900 esperti chiedono una regolamentazione.

Oltre 900 ricercatori, professori universitari ed esperti del settore, tra cui Yoshua Bengio (considerato uno dei "padri" dell'intelligenza artificiale), hanno firmato una lettera aperta per chiedere...

Oggi a Roma l’interessante evento “Tutela dell’ambiente e future generazioni” presso Palazzo Giustiniani.

Si terrà oggi lunedì 26 febbraio, a partire dalle ore 9,30, l'evento organizzato dal WWF Italia dal titolo "Tutela dell'ambiente e future generazioni. Analisi e prospettive a...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.