16 C
Rome
venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeRubricaEventi e Presentazioni LibriConfassociazioni: “Nuove tecnologie al servizio del Terzo settore”.

Confassociazioni: “Nuove tecnologie al servizio del Terzo settore”.

Date:

venerdì, Febbraio 23, 2024

L’impatto delle nuove tecnologie nelle relazioni e nell’economia, e poi l’importanza dell’editoria sociale. Questi i temi del convegno ‘Le nuove tecnologie al servizio del Terzo settore’ voluto da Confassociazioni, che si è svolto a Roma. Obiettivo creare una rete culturale di sensibilizzazione. Le tematiche sono state quindi al centro di tre importanti panel, proprio in occasione della Giornata internazionale del Volontariato.

Tra i relatori del primo Panel del Convegno la Professoressa Angela Bernardo, Direttore Editoriale di Informazione Quotidiana IQ, la quale, mettendo in risalto il ruolo fondamentale della comunicazione civile e sociale e della scuola per una cultura ed una fruizione digitali consapevoli e responsabili, ha affermato: “La nostra testata Informazione Quotidiana IQ da sempre si è fatta attiva e convinta promotrice della mission comunicativa, divulgativa e propositiva a sostegno dell’universo variegato del Terzo Settore, e nello specifico con un occhio attento ai temi dell’inclusione sociale e dell’innovazione inclusiva con la pubblicazione di varie rubriche ad hoc. Inoltre, riguardo il tema dell’innovazione inclusiva collegata alle nuove tecnologie, che è poi in sostanza il tema centrale di questo nostro incontro/confronto, può costituire un interessante spunto di riflessione ed azione quanto espresso in questi giorni dalla nostra collaboratrice Professoressa Rosaria Brocato in un articolo per la sua rubrica su IQ “Percorsi Inclusivi” riguardo il tema di stringente attualità dell’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale e della correlata salvaguardia dei Diritti Umani che saranno trattati da giovani studenti nel prossimo Concorso Scolastico Nazionale “Ambasciatori dei Diritti Umani” giunto alla sua XVI edizione e in cui saranno chiamati a prendere consapevolezza dei pro e contro oggettivi della IA e dei rischi e problemi sociali ed etici ad essa collegati. Si tratta di sfide per tutti noi senza dubbio epocali che non possono e non devono trovarci impreparati ma coscienti della rilevanza dell’ausilio delle nuove tecnologie in ogni settore dell’umana attività ma sempre e comunque senza perdere di vista la stella polare dell’unicità e della dignità della persona nel rapporto uomo-macchina ancora tutto da esplorare ed ottimizzare”.

“La scelta di volere un convegno proprio in occasione della Giornata internazionale del Volontariato- ha dichiarato in una nota Angelo Deiana, presidente di Confassociazioni- sottolinea l’ampliamento della presenza e dell’impegno su questi temi da parte di Confassociazioni grazie al nuovo coordinamento nazionale di Confassociazioni Salute e Terzo settore, presieduto sempre da Massimo De Meo con l’arricchimento di nuove professionalità che contribuiranno a delineare ancor di più un percorso fatto di sinergie, azioni e progetti volti al bene comune”.

“Le associazioni di pazienti, i loro familiari e i volontari legati al mondo della salute hanno una presenza e un ruolo importante nel nostro Paese non solo da un punto di vista sociale ma anche economico- ha affermato Massimo De Meo, neopresidente di Confassociazioni Salute e Terzo settore.

Il nostro intento è quello di mettere a fattor comune le esperienze e le migliori pratiche di ogni singola associazione e condividerle con quelle del mondo del Terzo settore per potenziare il ruolo di supporto e collaborazione del volontariato sia verso i pazienti che verso le istituzioni così da cercare e proporre le migliori soluzioni per la salute”.

 “Saremo al fianco- ha sottolineato ancora De Meo- di coloro che si impegnano a garantire lo sviluppo, l’uso e la regolamentazione dell’intelligenza artificiale in modo responsabile, sicuro, etico e inclusivo. Oggi più che mai è fondamentale un suo utilizzo adeguato e corretto, perché solo in questo modo è possibile dare maggiori opportunità di crescita ed inclusione alle persone con disabilità come pure a quelle più svantaggiate”.

“La Giornata internazionale del Volontariato ha una importanza fondamentale per definire gli impegni indispensabili di ognuno di noi in virtù di una visione di fratellanza dove la cultura è al centro della crescita personale e professionale- ha affermato Angelica Bianco, direttore editoriale Casa editrice Magi- Ringrazio l’editore e i presidenti Deiana e De Meo per avere condiviso questa magnifica esperienza di editoria sociale; per l’occasione abbiamo donato a tutti i prestigiosi relatori uno dei nostri titoli, che affronta una tematica ancora poco conosciuta, quella dell’autismo. Parlare, confrontarsi a livello nazionale significa crescere, rendersi edotti significa amare e capire. Il progetto di editoria sociale prosegue e ha trovato sin da oggi condivisione anche nel panorama internazionale”.

Al panel moderato dalla stessa Angelica Bianco hanno partecipato come relatori: Fabrizio Fornezza (sociologo, ricercatore sociale e di mercato, partner research Dogma), Alessandro Civati (ceo LutinX.com), Assunta Mammolino (responsabile Formazione e Certificazione competenze Noesi Evolution srl), Claudio Senigagliesi (presidente Fondazione Its Servizi alle imprese), Anna Ventrella (Coordinamento nazionale del Movi, presidente Movi Roma Città Metropolitana) e Angela Bernardo (Direttore Editoriale di Informazione Quotidiana IQ). 

Articoli Recenti

Caivano, gli atleti paralimpici visitano il cantiere dell’ex Delphinia.

Idee, spunti e condivisioni. Sono stati questi i temi dell’incontro che si è svolto ieri mattina all’ex centro Delphinia di Caivano tra i Gruppi...

Finanza etica, per la prima volta in Italia il summit della rete mondiale.

Armi e finanza, giustizia sociale e ambientale, intelligenza artificiale. Questi e altri temi saranno al centro del summit della rete mondiale della finanza etica, che...

Meloni: “Record di occupati, abbiamo smesso di pagare chi non lavora”.

"Abbiamo smesso di spendere i soldi dei cittadini per pagare chi non lavora e abbiamo dato soldi in più a chi lavora". E' quanto ha...

LA VICENDA DI H.M.: IL LOBO TEMPORALE E LA MEMORIA.

L'anno 1953 segna l'inizio di un capitolo significativo nella storia della neuroscienza, in particolare negli studi sulla memoria, con l'emergere di un paziente noto...

15° anniversario della ratifica della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Il 15° anniversario della ratifica della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, con Protocollo opzionale, approvata a New York il...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.