Gli anticorpi di Milano, di Achille Colombo Clerici

By on 31 Ottobre 2015

QN Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione del 31 ottobre 2015 – “Gli anticorpi di Milano” Achille Colombo Clerici

L’affermazione di Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, secondo la quale “Milano è tornata ad essere la capitale morale del Paese” è un autorevole riconoscimento della funzione svolta dall’ossatura portante della sua rinascita economica e morale rappresentata dalla rete di una miriade di operatori privati che, forti solo della propria energia, della propria intraprendenza, della propria laboriosita’, hanno saputo tenere in vita e rafforzare il reticolo virtuoso della operosita’ lombarda. Expo e’ la visualizzazione di questa rinascita.

Milano si e’ rigenerata da Tangentopoli ad ora. Dal fondo del baratro ai nostri giorni sono passati piu’ di vent’anni durante i quali c’e’ stata una profonda catarsi, tanto piu’ profonda quanto lo e’ stata l’azione chirurgica, a tappeto, condotta da Mani Pulite.  E’ purtroppo nella fisiologia delle vicende umane il guastarsi, il degradarsi progressivo del senso morale dell’autodisciplina  quando per lungo periodo la societa’ si addormenta sul proprio benessere diventando preda di un progressivo lassismo che talvolta la politica e le istituzioni alimentano per “quieto vivere”.

Certo, inchieste recenti hanno dimostrato che c’è ancora pulizia da fare. Ma si tratta di un’operazione che viene resa possibile proprio dagli “anticorpi” attivi nella nostra società. Anche qui un memento: la spontanea risposta di Milano scesa in strada per riparare i danni prodotti dai teppisti antiExpo alla sua inaugurazione.

Milano ha pagato molto duramente la “purga del ’94” rimanendo quasi paralizzata per 10 anni nel suo processo di sviluppo  soprattutto nel campo dell’economia immobiliare: che, non dimentichiamolo, e’ trainante di tutta l’economia. Ma non ha pagato invano.

Allora sembrava che anch’essa non avesse anticorpi. Li ha trovati soffrendo come individualita’ e come collettività. Tangentopoli e’ stata veramente il giro di boa dall’ euforia acritica del boom degli anni ’60, alla consapevolezza che dovra’ contraddistinguere gli anni a venire.

Anche Roma, se l’azione purificatrice in corso  sara’ efficace, trovera’ i suoi anticorpi, stiamone certi.

Il Presidente Assoedilizia Clerici

Il Presidente Assoedilizia Clerici

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com