Oggi è la Giornata europea della Logopedia.

0
156

Oggi 6 marzo è la Giornata europea della logopedia e la Federazione logopedisti italiani ( Fli) apre i suoi spazi virtuali e il suo telefono ai cittadini. La Federazione risponderà alle domande di chi desidera porle dei quesiti al numero 3469557891 ,dal 7 all’11 marzo, dalle 10 alle 12. Attiva anche una e-mail info@fli.it mentre molte informazioni si potranno trovare sul sito www.fli.it

I problemi di linguaggio sono di diverso tipo e possono presentarsi in tutte le età della vita. Si va dalla balbuzie alla disprassia verbale ma anche a problemi causati da ischemie cerebrali o altri eventi neurologici o in alcuni casi dalla prolungata degenza in terapia intensiva. Per i bambini e gli adolescenti è fondamentale che l’intervento dei logopedisti avvenga il prima possibile perché i problemi del linguaggio possono essere risolti e sono in grado di far divenire i ragazzi degli adulti pienamente in grado di relazionarsi con gli altri.

Sull’ importanza dei logopedisti è chiara la presidente della Fli Tiziana Rossetto: “ “A tutte le età può essere necessario l’intervento del logopedista a partire dal neonato fragile in terapia intensiva neonatale per favorire le funzioni orali, o per acquisire la propria capacità di linguaggio, o in un adulto dopo un attacco ischemico transitorio, come dopo una lunga degenza in terapia intensiva come questi due anni di pandemia ci hanno insegnato, o a seguito di interventi chirurgici dovuti alle malattie oncologiche degli organi fonatori. Anche gli anziani possono avere grandi benefici da un percorso logopedico, in caso di disfagia, cioè la difficoltà a deglutire. Insomma, la professione del logopedista è fondamentale in diversi ambiti ed età”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.