Nel Lazio con Amore.

0
324

L’ Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-Up e Innovazione Regione Lazio, Paolo Orneli su facebook dà notizia dell’approvazione del nuovo bando regionale per sostenere le attività legate al matrimonio e tutta la connessa filiera produttiva. La Regione Lazio stanzierà 10 milioni di euro a favore delle coppie non solo residenti che desiderano di sposarsi o stabile unione civile nella Regione Lazio dal 1 gennaio al 31 dicembre 2002.Il bando consentirà alle giovani coppie di disporre di un bonus di 2000 euro a titolo di rimborso per le spese effettuate presso imprese lazial della fliera. Nel comunicato è scritto: “ Una notizia molto importante. È online #NelLazioConAmore, il nuovo bando della Regione Lazio per sostenere la filiera del wedding. Si tratta di una misura su cui investiamo 10 milioni di euro, con la quale mettiamo a disposizione delle coppie (residenti e non) che decidano di contrarre matrimonio o unione civile nella nostra regione dal 1 gennaio al 31 dicembre 2022 un bonus di 2mila euro a titolo di rimborso per le spese effettuate presso imprese laziali della filiera.

Siamo molto orgogliosi di questo provvedimento, con il quale intendiamo aiutare la ripartenza di un settore duramente colpito dalla pandemia (nel Lazio, matrimoni e unioni civili sono passati da circa 15mila nel 2019 a meno di 9mila nel 2020) e promuovere il nostro territorio, con le sue meravigliose location, come wedding destination.

Partecipare è semplicissimo. Sarà sufficiente presentare online una domanda allegando l’auto certificazione di avvenuto matrimonio o unione civile e fino a un massimo di cinque documenti di spesa pertinenti all’evento, con esclusione delle spese effettuate tramite e-commerce, quali ad esempio:

– acquisto di bomboniere;

– noleggio di auto da cerimonia;

– acquisto di abito o accessori da cerimonia;

– addobbo floreale;

– servizi di catering o ristorazione (fino a un massimo di 700 euro);

– acconciatura e trucco;

– viaggio di nozze (esclusivamente presso agenzia, massimo 700 euro);

– affitto location;

– riprese video e book fotografico;

– servizi di animazione, intrattenimento e spettacolo;

– acquisto di fedi nuziali;

– wedding planner;

– stampa delle partecipazioni.

Siamo convinti che questa misura potrà concretamente aiutare la ripartenza di decine di migliaia di aziende della nostra regione e rilanciare la Regione Lazio come destinazione ideale per matrimoni e unioni civili, contribuendo così anche alla ripresa del turismo. Stiamo vincendo la battaglia più importante, quella contro la pandemia, ora è tempo di tornare alla vita. Nel Lazio, con Amore ❤️

Per ulteriori info: www.regione.Lazio.it/nellazioconamore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.