La Fifa vuole intitolare lo Stadio Olimpico di Roma a Paolo Rossi.

Il Presidente della Fifa Infantino: "Va fatto e va fatto subito." Prende corpo l'ipotesi dei mondiali e degli europei ogni due anni.

0
210

Il Presidente della Fifa Gianni Infantino dai microfoni di Radio Anch’ Io si schiera a favore dell’intitolazione dello Stadio Olimpico di Roma a favore di Paolo Rossi . Il Presidente italo svizzero è chiaro: ” Non esiste essere contrari a Pablito, dobbiamo sostenere l’idea di intitolare lo stadio Olimpico a Paolo Rossi.Nessuno come lui ha avuto l’impatto che ha avuto sugli italiani all’estero. Dal Mondiale 1982 tutti gli italiani nel mondo erano guardati in modo diverso. Per me va fatto e va fatto in fretta, mi complimento con il Parlamento e il Governo. I giovani devono ricordare Rossi”. 

Il Presidente Infantino parla inoltre della possibilità di giocare i campionato mondiali di calcio. “Non è una richiesta mia ma del Congresso Fifa che ha chiesto uno studio di fattibilità. Abbiamo fatto uno studio molto serio: dal punto di vista sportivo funziona, l’impatto economico è positivo per tutti”, precisa il Presidente Fifa “quello che è più importante è che positivo per la protezione dei campionati nazionali e per i calciatori stessi, ci sarebbero meno partite con una pausa in luglio. In Europa c’è contrarietà ma questo è un modo per includere. Anche gli Europei potrebbero avere stessa cadenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.