26.1 C
Rome
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeGREEN & BLUE INNOVATION DISCOVERYLa Castagna del Partenio per la crescita dei territori periferici della Campania.

La Castagna del Partenio per la crescita dei territori periferici della Campania.

Date:

giovedì, Giugno 13, 2024

Il Distretto della castagna e dei marroni della Campania sta intensamente lavorando per ottenere un importante riconoscimento: l’Indicazione geografica protetta per il Marrone del Partenio. Un riconoscimento che andrebbe a completare le Igp di una regione – la più importante d’Italia a livello castanicolo – che ne conta già quattro per questo frutto: la Castagna di Montella Igp, il Marrone di Serino Igp, il Marrone di Roccadaspide Igp e il Marrone di Roccamonfina. Prospettive importanti di crescita territoriale e di promozione delle eccellenze locali che meritano attenzione anche per le ricadute turistiche e per la promozione dei luoghi di appartenenza. “Una possibilità che rappresenta una priorità, ma anche un modello di collaborazione tra pubblico e privato che come Gal sosteniamo da tempo. Si continua a lavorare in maniera corale per il territorio e oggi che il tema in discussione è l’autonomia differenziata dobbiamo fare ancora di più uno sforzo per sviluppare il nostro tessuto produttivo, partendo dalle eccellenze come quelle enogastronomiche. È proprio quello che in questa circostanza si sta facendo, attraverso il modello della cooperazione tra pubblico e privato, che, come Gal Partenio, stiamo seguendo da tempo, sperimentando l’importanza di una collaborazione di questo tipo”, ha recentemente ribadito Luca Beatrice, presidente del Gal Partenio. “La Campania è la regione produttiva più importante d’Italia e, oggi, proprio sulla castagna è in corso una grande sfida sia a livello europeo sia mondiale. Da una parte, infatti, abbiamo paesi come Grecia, Spagna e Portogallo che stanno insidiando i nostri mercati. A livello planetario c’è invece la Cina, che rappresenta il 90% della produzione mondiale e che sta rosicchiando fette ai produttori europei a livello internazionale”, ha rilanciato Roberto Mazzei, presidente del Distretto della castagna e dei marroni della Campania.

La Castagna del Partenio interessa una vasta area geografica che comprende le zone montuose e collinari del Partenio, della Valle Caudina e del Vallo di Lauro e Baianese. Il territorio coincide quasi interamente con l’area del Parco regionale del Partenio, nel quale insistono comuni delle province di Avellino, Benevento e Caserta.  Il potenziale produttivo è di circa 25.000 quintali su una superficie complessiva in produzione di circa 1.500 ettari, ma tale coltivazione assume un’importanza economica, sociale e ambientale per la zona interessata che va ben oltre il solo aspetto commerciale e include valori culturali, sociali e storici agganciati ad una filiera locale molto importante per le comunità locali e l’agricoltura del Partenio.

Articoli Recenti

Con Salvamamme il Grande Cuore di Roma al servizio del bene comune. Dal 12 al 16 giugno nella Città dell’Altra Economia al via il villaggio...

Dal 12 al 16 giugno 2024, la Città dell’Altra Economia di Roma (Largo Dino Frisullo) ospita il grande villaggio della solidarietà, della cultura e della salute di Salvamamme, Croce Rossa Area Metropolitana e OPES. Tir, furgoni,...

Tamberi: la notte più azzurra.

Può essere un "banale" titolo europeo la notte più bella di un atleta che ha vinto Oro Olimpico, Mondiale ed è il primatista della...

NON APRITE QUELLA TOMBA: LA MALEDIZIONE DI TAMERLANO.

Quando nel 1941 Stalin ordinò all’antropologo Mikhail M. Gerasimov di riesumare il corpo di Tamerlano, non avrebbe mai immaginato che una antica maledizione posta...

TERMINA OGGI AQUA FILM FESTIVAL – A ROMA L’ OTTAVA EDIZIONE DIRETTO DA ELEONORA VALLONE CON MADRINA MILENA VUKOTIC.

Termina oggi alla Casa del Cinema di Roma di Villa Borghese con la cerimonia di premiazione (a partire dalle ore 15.00)  l'ottava edizione l’Aqua Film Festival, la rassegna...

La Volpe Argentata Invitational, l’appuntamento più glamour tra golf e auto d’epoca.

Torna l’appuntamento con il golf e le auto d’epoca con il prestigioso evento "La Volpe Argentata Invitational". Domenica 16 giugno si disputerà la sesta...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.