Festival Mysstery- rassegna del giallo a Napoli.

0
156

 In principio fu Francesco Mastriani, con ‘Il mio cadavere’, considerato il primo ‘giallo’ italiano nel 1851, dieci anni dopo ‘ I delitti della Rue Morgue’ di Poe.

Ma non manca una donna tra le precorritrici, Matilde Serao che ambientò la sua storia di sangue in Via Chiatamone (1907).

Che Napoli sia una capitale del genere, dalle origini a Veraldi negli anni ’60 con la sua ‘Mazzetta’ , fino al fenomeno Maurizio de Giovanni lo rivendica Mysstery, nuovo festival Internazionale del giallo che si terrà dal 9 al 12 giugno all’Istituto francese Grenoble, dove è stato presentato dal direttore artistico Ciro Sabatino con il console di Francia Laurent Burin des Roziers. Presidente onorario sarà proprio De Giovanni . ”Iniziativa splendida – la definisce il creatore di Ricciardi e dei Bastardi – una straordinaria opportunità per mostrare l’anima mystery di Napoli”. Dal feuilleton e dalla letteratura popolare dell’800, impostasi prima di tutto in Francia, tutto iniziò: oggi il console, che cura una mediateca ricca di titoli, metterà a disposizione tutti gli spazi del Grenoble, dal terrazzo al teatro. Legato a Conan Doyle un aneddoto sullo storico edificio di Chiaia che all’epoca ospitava una scuola per giovanette straniere, frequentata dalla figlia dello scrittore. In pochi sanno infatti che il creatore di Sherlock Holmes soggiornò a lungo alla Gaiola, sull’isolotto che una leggenda ancora oggi vuole maledetto. Si terrà nell’ambito del festival il meeting annuale dei fan di Holmes, al quale sarà dedicata una mostra internazionale curata dal più grande collezionista europeo, Gabriele Mazzoni. Tra le iniziative la prima convention delle scrittrici italiane di gialli, annunciata da Barbara Perna. Non mancherà un premio dedicato al miglior giallo edito (scadenza candidature il 31 marzo). Il festival coinvolge anche la libreria IoCisto, che da sette anni resiste grazie ai suoi soci e lettori. Tra i partner Cortonero e la scuola italiana di Comix che con il disegnatore Daniele Bigliardo (Dylan Dog) realizzerà il manifesto. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.