Choc a Lione, educatrice di asilo avvelena bimba di origini italiane.

Arrestata la maestra. 'Esasperata dal pianto', le avrebbe fatto ingerire un prodotto caustico

0
689

Era praticamente impossibile che avesse fatto tutto da sola, e infatti la pista della morte accidentale è stata scartata quasi subito.

La confessione della sua maestra ha chiarito che Lisa, origini italiane, è stata uccisa a soli 11 mesi perché ha avuto l’unica colpa di piangere e la donna a cui era stata affidata in un asilo a Lione l’ha prima cosparsa e poi le ha fatto ingerire del Destop, un prodotto a base di soda caustica che si usa per sgorgare i tubi idraulici.

Myriam J., 27 anni, ausiliaria puericultrice dell’asilo privato People&Baby, è quindi accusata di omicidio volontario.

( Ansa)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.