Atletica paralimpica, Tokyo 2020: Marco Cicchetti sesto nel lungo

Il 22enne romano Marco Cicchetti arriva sesto nel lungo.

0
1115
Tokyo (JPN) 01-09-2021 Paralimpiadi Tokyo 2020 LPA09846 copia.jpg foto di Luca Pagliaricci / Bizzi Team / Cip

Una delle specialità più seguite della Para atletica mondiale è il salto in lungo maschile T64, che accorpa anche le categorie T44 e T62. La gara comprende atleti dalla cifra agonistica esemplare e da misure che potrebbero essere competitive anche tra i normodotati.
A far esplodere l’interesse verso questa competizione ci ha pensato il tedesco Markus Rehm, che anche oggi a Tokyo ha giocato un ruolo da protagonista.

Anche l’Italia ha avuto la sua ribalta in gara con la partecipazione di Marco Cicchetti. Il saltatore romano, il più giovane di tutti con i suoi 22 anni, ha ottenuto il sesto posto alla sua prima Paralimpiade.
Se Rehm ha nuovamente saltato oltre gli 8 metri (8,18), salendo sul più alto gradino del podio come da pronostico, l’Azzurro si è ben comportato collezionando prove superiori ai 6 metri. La sua migliore misura segna 6,66 trovata al terzo tentativo.

Il bronzo europeo in carica si dice orgoglioso comunque dell’esperienza a Tokyo: “È stata un’emozione bellissima. Gareggiare in un campo del genere è un sogno, il sogno di tutti gli atleti. Ho certamente tanti anni davanti e posso arrivare molto più lontano. Non ho fatto le misure che avevo in allenamento e mi sentivo anche di poter saltare i 7 metri. Ho lavorato tantissimo su me stesso e già due mesi fa non ce l’avrei mai fatta a gareggiare ad una Paralimpiade. Oggi sono rimasto molto calmo, sono migliorato ad ogni salto e ho fatto il mio primato stagionale.”

Il francese Dimitri Pavade ha vinto la medaglia d’argento (7,39) mentre il bronzo va allo statunitense Trenten Merryll (7,08).

Domani il programma gare prevede il ritorno in pedana di Oney Tapia a caccia della sua seconda medaglia nel disco F11, dopo il bronzo nel peso. Nella sessione serale di Tokyo invece, ci sarà il salto in lungo T63 della saltatrice e recordwoman mondiale Martina Caironi e il getto del peso F35 di Nicky Russo, bronzo ai recenti Europei di Bydgoszcz.

Le gare sono trasmesse in diretta dalla Rai (Rai 2, RaiSport, RaiPlay).

Foto: Bizzi/CIP

Il programma orario degli Azzurri
https://fispes.it/news/atletica-paralimpica-tokyo-2020-il-programma-orario-degli-azzurri

Sintesi classificazioni funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/

Giovedi 2 settembre

  1. Lancio del Disco F 11-Oney Tapia- orario di Tokyo 10.32- orario italiano 3.32
  2. Salto in Lungo T 63- Martina Caironi- orario di Tokyo 19.00- orario italiano 12.00
  3. Getto del Peso F 35-Nicky Russo-orario di Tokyo 19.58-orario italiano 12.58

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.