ARPAT all’Earth Technology Expo

A Firenze dal 13 al 16 ottobre la prima Expo della “transizione digitale ed ecologica”

0
93

Quattro giorni dedicati alle tecnologie per migliorare la qualità della vita delle persone, dell’ambiente e delle città, per la sorveglianza dallo spazio del territorio, per la conoscenza e il controllo del sottosuolo, suolo, mare, acque, aree boschive e ambienti urbani.

Personalità ed esperti presenteranno modelli e tecnologie innovative, sistemi di controllo e gestione e l’intera gamma di strumenti già operativi e disponibili, da quelli satellitari alla sensoristica di ultima generazione, ai sistemi di allertamento e protezione civile.

Nell’ambito della manifestazione, ARPAT organizza giovedì 14, dalle ore 11 alle 13, presso la location Le grotte WS, il seminario “La sensorizzazione territoriale e la modellistica per la previsione delle contaminazioni in funzione della protezione ambientale” con l’obiettivo di illustrare lo stato dell’arte in materia con riferimento alle varie matrici e alla tecnologia utilizzata in Agenzia.
Saranno presentati gli strumenti predittivi e di simulazione in uso in ARPAT per lo studio della dinamica delle matrici ambientali: eventi incidentali, mappatura dei campi magnetici e rumore, stato delle falde acquifere. Parteciperanno al seminario:

  • Pietro Rubellini, Direttore generale ARPAT
    Presentazione
  • Bernardo Gozzini, Amministratore unico Consorzio LaMMA (Laboratorio di monitoraggio e modellistica ambientale)
    Lavorare in rete: la collaborazione tra LaMMA e ARPAT
  • Marcello Mossa Verre, Direttore tecnico ARPAT
    Modelli in uso per simulare gli effetti di incidenti industriali
  • Gaetano Licitra, ARPAT – Responsabile Dipartimento di Pisa
    Monitoraggi territoriali e modellizzazione dei livelli di esposizione al rumore e campi elettromagnetici
  • Stefano Menichetti, ARPAT – SIRA
    Monitoraggio in continuo e modellistica per la protezione dei corpi idrici
  • Cinzia Licciardello, ARPAT – SIRA
    Applicazioni ambientali delle nuove tecnologie satellitari e terrestri


ARPAT sarà inoltre presente allo stand del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA) dove sarà visualizzare in anteprima una collezione di video recentemente realizzati in tema di monitoraggio delle cave con drone, monitoraggio marino costiero, geotermia, grandi opere, qualità dell’aria e sulle eccellenze dei laboratori dell’Agenzia.

Il programma dell’evento

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, ma è necessario registrarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.