Voto sulla Palestina all’Onu. Si dell’Italia

0
42

di Pietro Bardoscia

IQ. 29/11/2012 – L’Italia voterà a favore del riconoscimento dello status di ‘Stato non membro’ della Palestina all’Onu.

La decisione dell’Italia di sostenere la richiesta palestinese all’Onu “non implica nessun allontanamento dalla forte e tradizionale amicizia nei confronti di Israele”. Lo ha sottolineato il premier Mario Monti in una telefonata a Netanyahu garantendo “il forte impegno a evitare qualsiasi strumentalizzazione” contro Israele alla Cpi.

Ambigua la scelta della Germania che ha preferito l’astensione sulla richiesta palestinese.

Tra i si anche quello Spagnolo, Francese e quello Russo.

Il riconoscimento  sarebbe sicuramente una grande vittoria diplomatica per Abu Mazen che prevede comunque una ripresa dei negoziati di pace, i quali portino a un accordo definitivo in grado di garantire la costituzione di uno Stato palestinese. Diventando Stato osservatore dell’Onu per i rappresentanti palestinesi si apriranno le porte di trattati e organizzazioni internazionali, compresa il ricorso alla Cpi (Corte Penale Internazionale).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.