Tecnologia: un’ app consente l’uso del telefono con il volto a chi ha problemi di disabilità

Google in prima fila per promuovere nuove funzioni a favore degli utenti con problemi di disabilità.

0
164

Google e i concorrenti Apple e Microsoft sono impegnati a rendere i loro prodotti accessibili in considerazione del vasto numero di persone diversamente abili. Per andare incontro a questo obiettivo Google ha ideato , oltre all’assistenza vocale, due nuove funzioni per permettere di usare il telefonino grazie all’uso degli occhi e del volto. Project Activate è un’ app per Android che permettere di usare i movimenti facciali per utilizzare lo smartphone ,chiamare o inviare un testo. Camera Switch invece è una nuova funzione che permette di navigare l’interfaccia di Android con i movimenti del volto. Google commenta sul suo blog “ “Ogni giorno, le persone usano i comandi vocali come ‘Hey Google’, o le mani per i loro telefoni, questo non è sempre possibile per le persone con gravi disabilità motorie e del linguaggio. Per rendere Android più accessibile a tutti, stiamo lanciando nuovi strumenti che semplificano il controllo del telefono e la comunicazione tramite i gesti facciali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.