Rogo in un capannone a Prato. Morti 7 Cinesi.

0
219

Incendio nel capannone a Prato. Le fiamme sono divampate ieri mattina alle 7.

Sono 7 i morti nell’incendio spento solamente alle ore 12.30.

«Ci sono altri resti umani oltre ai corpi delle vittime già accertate» ha spiegato il sindaco Cenni sul posto. Sono uomini anche i due feriti gravi ricoverati con ustioni e intossicazione all’ospedale di Prato, dove si trova anche una donna in condizioni meno gravi e sintomi da intossicazione.

Le fiamme si sono sviluppate in un fabbricato dove ha sede una ditta di pronto moda gestita da cittadini cinesi.

Ancora una volta assistiamo ad una terribile tragedia in fabbrica, dove lavoratori immigrati cinesi e le loro famiglie lavorano e vivono in condizioni impossibili e al limite dello schiavismo ha commentato il Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Erasmo D’Angelis sulla tragedia di Prato.

Durissimo Matteo Salvini, Deputato Europeo e candidato alla Segreteria della Lega Nord che su Facebook scrive:

MORTI e feriti CINESI a Prato, in una fabbrica-dormitorio.

La Finanza, le ASL e tutti quanti rompono i coglioni ai commercianti e agli imprenditori ITALIANI su tutto, ma non si accorgono di enormi truffe, fabbriche illegali e dormitori abusivi.

Vaffanculo!

Italia, Stato ladro e mafioso.

Salvini

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.