Paralimpiadi: Francesca Palazzo seconda nel nuoto 200 metri misto

Xenia Francesca Palazzo, 23 enne palermitana e veronese d'adozione ha vinto l'argento nei 200 metri misto femminile SM8.

0
340

Tokyo 2020, diciassettesima medaglia azzurra alle Paralimpiadi. La 23enne palermitana e veronese d’adozione, di origine russa da parte materna, Xenia Francesca Palazzo ha conquistato un pazzesco argento nel nuoto nei 200 metri misto femminile SM8 a soli sei secondi di distacco dalla leggendaria atleta americana Jessica Long, mostro autentico dei Giochi Paralimpici con ben 25 medaglie all’attivo. La Palazzo, affetta da disabilità intellettiva e relazionale a causa di una vasta emorragia cerebrale alla nascita, si è sempre contraddistinta per la sua dolcezza mista a grintosa caparbietà e per il suo impegno nel sociale. Con lacrime di pura emozione al termine della gara ha dichiarato ai microfoni di RaiSport : “Non nascondo che non ce la facevo più mentre nuotavo a rana, ma ho dato tutto il mio cuore per finire davanti e ora sono sul podio accanto a una grandissima Jessica Long, è bellissimo. Sono 23 anni e 4 mesi di lavoro che ripagano tantissimo la mia famiglia e tutti quelli che mi aiutano, il mio allenatore, le Fiamme Azzurre, mando un abbraccio virtuale a tutti i miei parenti, che sono a casa. Per me è la prima medaglia della carriera, bellissima “. Ad maiora semper!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.