Kazakistan: è strage. Diversi morti tra i manifestanti e i membri della polizia.

La rivoltà è in corso. Decine le vittime, centinaia i feriti. Vittime anche tra gli uomini delle Forze dell'Ordine. Putin pronto a intervenire con " un corpo di pace" in base all'alleanza Csto.

0
154

Kazakistan-Più di mille persone sono rimaste ferite nelle ultime 48 ore di violenti scontri di piazza. Tra queste decine i morti, di questi 62 sono in grave condizioni e 400 sono ricoverate. Il tragico bollettino è comunicato all’emittente televisiva Khabar-24 da Azhar Guiniyat, viceministro della Sanità kazako. Il ministero dell’Interno parla di 8 morti e 137 feriti tra i membri delle forze dell’ordine a causa degli scontri che si stanno verificando nel paese. Immagine sui social e su media locali mostrano il divampare della rivolta con negozi saccheggiati e uffici amministrativi dati alle fiamme. L’agenzia Tass intanto ha diffuso immagini di soldati in assetto di guerra che sparano ad altezza d’uomo. Conferme arrivano dal portavoce della Polizia Saltanat Azirbek :”la scorsa notte le forze estremiste hanno tentato di prendere d’assalto gli edifici amministrativi e il dipartimento di polizia di Almaty, oltre a dipartimenti e posti di polizia locali” e ha aggiunto che scontri sono ancora in corso ad Almaty, la capitale economica del Paese. La polizia inoltre precisa che “ decine di assalitori sono stati eliminati e le loro identità è in corso di accertamento”. L’operazione della polizia va, sempre secondo la stessa fonte, considerata come “antiterrorismo”. La protesta in Kazakhstan è scoppiata dopo i recenti rincari del gas. La Russia intanto ha fatto sapere che invierà una propria “ forza di pace” per stabilizzare l’ex repubblica sovietica centroasiatica , in quanto vittima di “ interferenze esterne”. L’intervento è possibile grazie all’alleanza tra Kazakistan e Russia, di cui fanno parte anche Armenia, Tagikistan, Kirghizistan e Uzbekistan , Csto- Organizzazione del trattato sicurezza collettiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.