26.1 C
Rome
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaIntervista a Monsignor Jean Marie Gervais Presidente dell'Associazione "Tota Pulchra".

Intervista a Monsignor Jean Marie Gervais Presidente dell’Associazione “Tota Pulchra”.

Date:

giovedì, Giugno 13, 2024

Oggi per la nostra testata ospitiamo S.E.R. Monsignor Jean Marie Gervais, da sempre impegnato con grandi competenza ed entusiasmo nella promozione e valorizzazione dell’Arte e della Cultura in pieno spirito di condivisione ed aggregazione ed attivo e fattivo Presidente dell’Associazione di promozione sociale “Tota Pulchra” con cui IQ ha di recente avviato una significativa partnership.

Benvenuto su IQ carissimo Monsignor Gervais ed ancora grazie di cuore per averci concesso il piacere e l’onore di questa intervista. Iniziamo dal perché della scelta per la vostra Associazione del nome “Tota Pulchra” emblematico di luminosa e feconda intensità di intenti ed azioni.

Prima di tutto, permettetemi di esprimere il mio più sincero apprezzamento per questa opportunità. Il nome “Tota Pulchra” è ispirato da un’antifona dedicata alla Vergine Maria, che si traduce in “tutta bella”. Questa scelta riflette la nostra visione di portare avanti azioni che rispecchiano la bellezza intrinseca della creazione, dell’arte e della solidarietà umana. La bellezza ci unisce, solleva lo spirito e ci guida verso l’alto, ed è questo lo spirito che desideriamo incarnare nelle nostre iniziative.

Tota Pulchra dalla sua costituzione nel 2016 è sempre stata in prima linea per grandi impegno e passione nella valorizzazione dell’Arte come fulcro essenziale della crescita sociale e culturale e dei valori fondamentali delle cultura, bellezza, solidarietà, condivisione e speranza. Possiamo chiederLe un breve excursus sulle molteplici e meritorie iniziative pregresse?

Dal nostro esordio nel 2016, abbiamo abbracciato l’arte non solo come espressione culturale ma come veicolo di trasformazione sociale. Tra le nostre iniziative passate, ricordo con orgoglio i workshop di pittura per i giovani di quartieri meno privilegiati, le mostre d’arte che hanno messo in luce artisti emergenti e i programmi di scambio culturale che hanno incoraggiato il dialogo tra diverse culture. Questi progetti sono stati animati da una passione per la bellezza e da un impegno per la creazione di un tessuto sociale più coeso e solidale.

Di profonda rilevanza e degno di approfondimento, inoltre, lo spirito altamente ecumenico ed inclusivo della vostra Associazione. Ce ne vuole parlare più nello specifico?

La nostra Associazione pone al centro dell’attenzione l’ecumenismo e l’inclusione come pilastri fondamentali. Viviamo in un mondo frammentato, dove troppo spesso le differenze diventano barriere. Tota Pulchra, al contrario, vede nelle diverse espressioni di fede e cultura un patrimonio da valorizzare e un’opportunità per arricchirsi vicendevolmente. Promuoviamo attivamente il dialogo interreligioso e interculturale, organizzando eventi che permettono a tutti di scoprire e apprezzare la bellezza nelle sue molteplici forme, superando pregiudizi e incomprensioni.

La splendida fucina di progetti, idee e talenti di Tota Pulchra è sempre attiva e fattiva. Quali belle ed importanti novità per questo anno 2024?

Per il 2024, Tota Pulchra si sta preparando a lanciare una serie di iniziative ambiziose. Una tra queste è il festival internazionale dell’arte sacra contemporanea, che mira a esplorare il dialogo tra fede e arte moderna. Inoltre, stiamo lavorando ad un progetto di restauro di opere d’arte danneggiate in aree colpite da conflitti, come segno tangibile del nostro impegno verso la cura e la preservazione della bellezza. E, non da ultimo, abbiamo in cantiere l’espansione dei nostri programmi educativi rivolti ai giovani, con l’obiettivo di nutrire una nuova generazione che apprezzi, custodisca e promuova la cultura, l’arte e la solidarietà.

BREVE NOTA INFO SU MONSIGNOR JEAN MARIE GERVAIS.

Prefetto Coadiutore del Capitolo Vaticano (dal 2012).

Commissario presso l’Ufficio “Super rato” della Rota Romana (dal 2011).

Commissario presso la Congregazione per il clero (2008-2014).

Aiutante di Studio della Sectio de Indulgentiis – Penitenzieria Apostolica (2003-2021).

Coadiutore del Capitolo Vaticano (dal 2001).

Commissario presso la Congregazione per il Culto divino e la Disciplina dei Sacramenti (1995-2011).

Officiale della Sectio de Indulgentiis – Penitenzieria Apostolica (1991-2021).

Articoli Recenti

Con Salvamamme il Grande Cuore di Roma al servizio del bene comune. Dal 12 al 16 giugno nella Città dell’Altra Economia al via il villaggio...

Dal 12 al 16 giugno 2024, la Città dell’Altra Economia di Roma (Largo Dino Frisullo) ospita il grande villaggio della solidarietà, della cultura e della salute di Salvamamme, Croce Rossa Area Metropolitana e OPES. Tir, furgoni,...

Tamberi: la notte più azzurra.

Può essere un "banale" titolo europeo la notte più bella di un atleta che ha vinto Oro Olimpico, Mondiale ed è il primatista della...

NON APRITE QUELLA TOMBA: LA MALEDIZIONE DI TAMERLANO.

Quando nel 1941 Stalin ordinò all’antropologo Mikhail M. Gerasimov di riesumare il corpo di Tamerlano, non avrebbe mai immaginato che una antica maledizione posta...

TERMINA OGGI AQUA FILM FESTIVAL – A ROMA L’ OTTAVA EDIZIONE DIRETTO DA ELEONORA VALLONE CON MADRINA MILENA VUKOTIC.

Termina oggi alla Casa del Cinema di Roma di Villa Borghese con la cerimonia di premiazione (a partire dalle ore 15.00)  l'ottava edizione l’Aqua Film Festival, la rassegna...

La Volpe Argentata Invitational, l’appuntamento più glamour tra golf e auto d’epoca.

Torna l’appuntamento con il golf e le auto d’epoca con il prestigioso evento "La Volpe Argentata Invitational". Domenica 16 giugno si disputerà la sesta...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.