Germania. Pil in calo dello 0,2%.

0
40

La Germania della Merkel ha registrato un -0,2% di Pil: primo dato negativo dal 2012, brusca frenata dal +0,8% di gennaio-marzo, e seria ipoteca sulla stima di una crescita vicina al 2% quest’anno.

Si ferma la ripresa dell’Eurozona, con Francia e Germania ed  Italia tornata in recessione.

A questo punto si rendono necessarie modifiche sul patto di stabilità. Ripresa o rigore? La Germania non può continuare a gestire come vuole le sorti dell’Europa!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.