25 C
Rome
venerdì, Luglio 19, 2024
HomeRubricaEventi e Presentazioni LibriA ROMA IL 16 NOVEMBRE 2023 LA CONFERENZA INTERNAZIONALE "MINORI IN SITUAZIONI...

A ROMA IL 16 NOVEMBRE 2023 LA CONFERENZA INTERNAZIONALE “MINORI IN SITUAZIONI DI VULNERABILITA’”PRESSO L’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA.

Date:

venerdì, Luglio 19, 2024

Il 20 novembre è la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che ricorda a livello mondiale la Convenzione approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 20 novembre 1989. Tuttavia, i diritti dei minori continuano ad essere a rischio. Nuove e antiche situazioni di vulnerabilità si producono, in nuovi contesti. Le origini sociali, culturali, politiche di queste situazioni di vulnerabilità vanno analizzate e comprese. Le normative, le prassi devono essere applicate ed essere efficaci. La partecipazione e il dialogo tra Istituzioni, società civile, associazionismo e tutti i soggetti coinvolti diventa necessario e indispensabile. Questa giornata vuole approfondire le basi conoscitive e prospettare interventi.

Dopo il successo del Convegno Infanzia e adolescenza: diritto al futuro”,  in data 08 Novembre presso dell’ Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, un nuovo appuntamento organizzato dal CRG – Università degli Studi di Roma Tor Vergata e dall’ Osservatorio sul Bullismo e il Disagio Giovanile del CREG dedicato alla Giornata Internazionale sull’ Infanzia e Adolescenza, in data 16 Novembre 2023, vi sarà presso l’ Aula TL piano terra – Edificio Didattica del Dipartimento di Economia,  la Conferenza Internazionale

“ Minori in situazioni di vulnerabilità”, con inizio ore 15.00.

“”In questa conferenza internazionale si è voluto dare priorità assoluta alla protezione dei bambini vittime di contenziosi familiari e giudiziari. Alcuni Paesi terzi ed europei, infatti, tendono ad imporre procedure interne complesse e spesso estremamente lunghe, che di fatto finiscono con il dilazionare all’infinito il rimpatrio. Sul fronte della prevenzione della sottrazione internazionale dei minori, riteniamo essenziale diffondere la conoscenza di questo fenomeno e proprio per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno dedicare un approfondimento ai minori contesi a livello internazionale con il coinvolgimento di esperti accademici e legali di diversi paesi terzi. Il fine è di far comprendere che il superiore interesse del bambino è quello di non essere sradicato dal suo Paese di residenza abituale e di avere un rapporto equilibrato e costante con entrambe le figure genitoriali. “La Giornata mondiale dell’infanzia rappresenta quindi l’occasione per fare il punto sulla condizione dei minorenni in Italia, in Europa ed a livello internazionale, sullo stato di attuazione dei loro diritti. Quest’anno la ricorrenza cade in un momento storico particolare: la fase che stiamo vivendo richiede di adottare decisioni che non solo possano fronteggiare le difficoltà del presente ma debbano migliorare a livello internazionale. Tuttavia, i diritti dei minori continuano ad essere a rischio a livello mondiale. Il lavoro da compiere è impegnativo e il percorso molto tortuoso e complicato. La partecipazione e il dialogo tra Istituzioni, società civile, associazionismo e tutti i soggetti coinvolti diventa necessario e indispensabile. Nel contesto politico internazionale, europeo, nazionale e amministrativo regionale, è opportuno promuovere un sistema integrato di protezione e tutela dei bambini e degli adolescenti, valorizzando il superiore interesse del minore in tutte le decisioni”.

Carmelo MANDALARI

Coordinatore Osservatorio sul Bullismo e il Disagio Giovanile – CREG

Coordinatore Nazionale Osservatorio sullo Sport e le Devianze Sociali – CNS LIBERTAS

CREG – Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Via Columbia, 2 – Roma

Tel: 3714762878


Articoli Recenti

Mal di schiena e nuove terapie, possibile il ritorno allo sport anche a 70 anni. Chirurgia mini-invasiva e robotica le armi contro la stenosi...

“Le risorse più significative vengono offerte dalle moderne tecnologie, che permettono diagnosi accurate e trattamenti mirati, come terapia del dolore, infiltrazioni terapeutiche sino al...

Il 20 luglio 2024 a Orvieto l’egittologo Zahi Hawass con Roberto Giacobbo: “Importanti scoperte per l’archeologia mondiale”.

La stampa internazionale lo ha definito "l'Indiana Jones egiziano" e lo indica tra i papabili per la direzione del Museo Egizio di Torino. Di...

L’oncologo Marchetti Presidente della Fondazione per la medicina personalizzata: “Attivare percorsi di prevenzione secondaria e terziaria”.

Gli stili di vita non influiscono solo sulla comparsa di una neoplasia, ma anche sull’efficacia delle cure, cioè la prevenzione secondaria e terziaria. “Non...

Csi, un libro per rendere omaggio a 80 anni di storia.

Il Csi Roma compie 80 anni e, proprio per celebrare questo traguardo, si è deciso di mettere nero su bianco la storia del Centro...

Bimba dimenticata in auto dal papà, morta di caldo. Dramma a Marcon nell’entroterra veneziano.

Una bimba di un anno è morta dopo essere rimasta chiusa in auto sotto il sole per una tragica dimenticanza del papà. L'uomo l'aveva caricata...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.