22.6 C
Rome
venerdì, Luglio 19, 2024
HomeECONOMIABanche, allarme di Patuelli: "Tassi troppo alti, rischio crisi imprese".

Banche, allarme di Patuelli: “Tassi troppo alti, rischio crisi imprese”.

Date:

venerdì, Luglio 19, 2024

“Le imprese non hanno fatto piani pluriennali con previsioni di costi adeguati alla liquidità. Il pericolo è che se i tassi dovessero ulteriormente crescere e rimanere a questi o addirittura superiori livelli per molto tempo questo appesantimento che gradualmente aumenta i costi può portare a delle crisi di imprese e conseguentemente al deterioramento di parti non trascurabili di credito bancario”. Così il presidente di Abi, Antonio Patuelli, intervenendo al festival dell’economia di Torino.

“Il problema – ha spiegato Patuelli – è che essendo molte imprese e molti cittadini abituati a tassi a zero, che sono stati a zero spaccato per sei anni e zero virgola negli altri quattro, non hanno fatto i conti di previsione dei costi di mutui e prestiti che hanno contratto a tasso variabile negli anni a zero”.

“E’ vero che il 63% dei mutui in Italia, dato di Bankitalia, è a tasso fisso e quindi l’aumento dei tassi è un costo per le banche e non per i clienti – ha aggiunto – ma quel 37% e le imprese che sono andati sul variabile hanno risparmiato per gli anni antecedenti, che possono essere o uno o dieci o venti, ma pagano di più ora e se non hanno programmato questo costo rischiano di avere difficoltà che significa quello che Bce e Confindustria indicano, e cioè che abbiamo una prospettiva di nuove crisi aziendali”.

“E quando ci sono crisi aziendali ci sono deterioramenti di crediti e noi banche dobbiamo battere il deterioramento di credito ma anche prevenirne gli effetti accantonando maggiormente utili”, ha concluso.

ADNKRONOS.COM

Articoli Recenti

Il 20 luglio 2024 a Orvieto l’egittologo Zahi Hawass con Roberto Giacobbo: “Importanti scoperte per l’archeologia mondiale”.

La stampa internazionale lo ha definito "l'Indiana Jones egiziano" e lo indica tra i papabili per la direzione del Museo Egizio di Torino. Di...

L’oncologo Marchetti Presidente della Fondazione per la medicina personalizzata: “Attivare percorsi di prevenzione secondaria e terziaria”.

Gli stili di vita non influiscono solo sulla comparsa di una neoplasia, ma anche sull’efficacia delle cure, cioè la prevenzione secondaria e terziaria. “Non...

Csi, un libro per rendere omaggio a 80 anni di storia.

Il Csi Roma compie 80 anni e, proprio per celebrare questo traguardo, si è deciso di mettere nero su bianco la storia del Centro...

Bimba dimenticata in auto dal papà, morta di caldo. Dramma a Marcon nell’entroterra veneziano.

Una bimba di un anno è morta dopo essere rimasta chiusa in auto sotto il sole per una tragica dimenticanza del papà. L'uomo l'aveva caricata...

Commissione Ue, von der Leyen rieletta presidente con 401 sì. Fratelli d’Italia vota contro.

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Ue con 401 voti a favore 284 contrari, 15 astensioni e 7 schede nulle. Questo l'esito delle votazioni...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.