Sistema Museale Nazionale, il 5 maggio focus su “Professionalità e competenze museali”.

Intervengono Tiziana Maffei, Direttore della Reggia di Caserta, Kaja Širok, Presidente di ICOM Slovenia, Alessandra Vittorini, Direttore della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. Saluti istituzionali di Stéphane Verger, Direttore del Museo Nazionale Romano

0
687

Prosegue con l’appuntamento “Professionalità e competenze museali” la quinta edizione degli incontri della Direzione generale Musei sul Sistema museale nazionale, dedicata al dialogo internazionale. In questa edizione, direttori ed esperti di importanti istituti museali italiani e stranieri sono invitati a presentare e a condividere le loro esperienze su temi di attualità che riguardano la gestione, la conoscenza e la promozione degli istituti museali. Ciascun incontro è ispirato a uno degli ambiti di gestione previsti dai Livelli uniformi di qualità dei musei (LUQV): si affronteranno temi relativi alla sicurezza, alla digitalizzazione, alla manutenzione programmata, a competenze e professionalità. Gli incontri sono organizzati dalla Direzione generale Musei in collaborazione con il Museo Nazionale Romano e la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali e con il supporto di Ales.

All’appuntamento di giovedì 5 maggio 2022, dalle ore 17:00 (ora italiana) intervengono: Tiziana Maffei, Direttore della Reggia di Caserta, Kaja Širok, Presidente di ICOM Slovenia, Alessandra Vittorini, Direttore della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. Saluti istituzionali di Stéphane Verger, Direttore del Museo Nazionale Romano. Introduce e coordina l’incontro Massimo Osanna, Direttore generale Musei. L’evento si svolgerà in diretta digitale dal Museo Nazionale Romano su fad.fondazionescuolapatrimonio.it, la piattaforma di formazione a distanza della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Il Sistema museale nazionale è il progetto coordinato dal Ministero della Cultura per la costituzione di una rete dei musei e dei luoghi della cultura collegati fra loro al fine di migliorare il sistema di fruizione, accessibilità e gestione sostenibile del patrimonio culturale. Ha l’obiettivo di mettere in sinergia tutti i musei italiani, per condividere esperienze e conoscenze, dare impulso alla vita stessa degli istituti museali e contribuire insieme allo sviluppo della cultura, come previsto dall’art. 9 della Costituzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.