Roma capitale cerca startup per popolare la sua Casa delle Tecnologie Emergenti.

L'hub votato all’innovazione apre le porte ai progetti nell'ambito del turismo e della mobilità: al via il bando che apre il percorso di accelerazione .

0
767

Come altre grandi capitali mondiali, anche Roma sa che la mobilità e il turismo sono due straordinari ambiti per proiettarsi nel futuro e riscrivere le regole della vita comune. La capacità di innovare le modalità con cui le persone si spostano, soggiornano per piacere o business, e accedono ai servizi della città, farà la differenza i termini di ricchezza, prosperità e sostenibilità.

Nel caso di Roma, le sfide connesse alla mobilità e al turismo sono particolarmente stimolanti: non tutte le metropoli si confrontano infatti con un equilibrio storico, culturale e urbano così peculiare, a tratti unico. Le tecnologie a disposizione sono uguali in tutto il mondo ma come valorizzarle nello specifico ecosistema chiamato Roma? 

La Capitale vuole coinvolgere il mondo delle startup e lancia il primo avviso pubblico del progetto Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma, il living lab che ha aperto i battenti all’interno della stazione Tiburtina lo scorso maggio. CTE Roma nasce proprio per accogliere visioni innovative che, partendo dalle leve tecnologiche, diano concretezza al paradigma smart city

Il bando, in pubblicazione fino al 16 settembre, è rivolto a startup che sono costituite da non più di 60 mesi e che vogliono sviluppare servizi e soluzioni per la mobilità e il turismo attraverso l’applicazione delle tecnologie emergenti e del 5G. 

Nella Casa delle Tecnologie Emergenti le imprese selezionate potranno accedere a un percorso di accelerazione dedicato, partecipare a workshop tematici e sviluppare dei Proof of Concept con le imprese partner del progetto (Acea, Tim, WindTre). Inoltre, la Casa darà anche la possibilità alle imprese selezionate di collaborare con i maggiori atenei cittadini (La Sapienza, Luiss Guido Carli, Roma Tre, Roma Tor Vergata) e importanti esperti del settore (Innova srl, LVenture Group spa, Peekaboo srl). 

La possibilità di confrontarsi con il mondo universitario, i partner tecnici e corporate sarà uno straordinario elemento di traino per le startup che, attraverso questa contaminazione di esperienze, potranno calare sempre più nel contesto cittadino le loro soluzioni innovative. Inoltre, la collaborazione con Roma Capitale e i partner Cte, grazie alla loro conoscenza della città, fornirà preziosi insight che miglioreranno la qualità e la fattibilità dei progetti.

Le startup selezionate godranno, anche a livello logistico, degli spazi della Casa, che offre nei suoi 800 metri quadrati uno spazio importante per il co-working, sale riunioni per lavori collettivi e attività di co-progettazione.

In autunno la Casa delle Tecnologie Emergenti accoglierà quindi le startup selezionate dandogli la possibilità di accedere agli spazi e ai servizi della Casa, potendo giovare appieno delle potenzialità del progetto di Roma Capitale, co-finanziato dal Mise e dai corporate partner. 

Lo spazio polifunzionale, che Roma Capitale ha realizzato, è infatti un hub votato non solo all’accelerazione di impresa ma anche al trasferimento tecnologico, e punta a supportare tutti gli attori dell’ecosistema dell’innovazione che operano nei settori della mobilità e dei servizi ai turisti.  Le tecnologie emergenti, come blockchain, Iot, Artificial intelligence (in tutte le sue espressioni) e le applicazioni 5G, diventano quindi strumenti per promuovere soluzioni innovative e trovare nuove risposte ai problemi della città. La Casa delle tecnologie emergenti sarà quindi il contesto dove gli imprenditori potranno strutturare la loro idea in maniera più convincente ma anche respirare il clima di innovazioneconnessione e sperimentazione che il lab promuove in tutte le sue iniziative.

Fonte( https://www.wired.it/branded/article/roma-capitale-startup-tecnologie-emergenti/).

Per maggiori dettagli: https://www.comune.roma.it/web/it/bando-concorso.page?contentId=BEC950567

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.