16.7 C
Rome
martedì, Aprile 16, 2024
HomeRubricaEventi e Presentazioni LibriRecensione ad A. D’Atena, Diritto regionale.

Recensione ad A. D’Atena, Diritto regionale.

Date:

martedì, Aprile 16, 2024

L’opera che in questa sede si recensisce offre ai lettori – studenti, accademici e studiosi – un quadro quanto più ampio delle diverse tematiche che il giurista incontra confrontandosi con il mondo delle autonomie territoriali, in maniera assolutamente esaustiva e con un linguaggio piano, chiaro e stimolante.

Il manuale “Diritto regionale” del Professore Antonio D’Atena, edito da Giappichelli, è ormai giunto, nel 2022, alla quinta edizione: un’opera che offre un’esposizione completa del diritto regionale, con riferimento sia alle Regioni a statuto ordinario che a quelle ad autonomia speciale, cui è dedicato un apposito capitolo.

Essa, tra le altre cose, fornisce un panorama esaustivo della giurisprudenza costituzionale in tema di rapporti tra Stato e Regioni, con frequente citazione testuale dei passi più significativi, tratti dai leading cases.

Un’altra sua caratteristica è rappresentata dall’attenzione riservata ai profili comparatistici degli argomenti toccati, nonché al processo d’integrazione europea, che si ripercuote per numerosi aspetti sulla condizione giuridica delle Regioni italiane.

Al fine di agevolare la “navigazione” nel testo da parte del lettore, l’opera abbonda in link e collegamenti tra le diverse sue parti. Ad una funzione analoga assolve la resa grafica dei sommari all’inizio di ciascuno dei dieci capitoli di cui complessivamente si compone, la quale mette immediatamente sotto gli occhi del lettore l’articolazione sistematica della trattazione.

Va inoltre segnalato che, per non distogliere chi legge dall’essenziale, l’Autore ha distribuito il materiale tra il testo e le note, preoccupandosi che il filo logico del discorso sviluppato nel corpo del testo non venisse interrotto da approfondimenti, notizie e digressioni, pur molto utili alla messa a fuoco dell’argomento di volta in volta trattato.

Completano l’opera un indice analitico particolarmente articolato e le ricche bibliografie ragionate, poste al termine di ciascun capitolo.

La cifra stilistica del volume risulta piana e lineare, contribuendo così ad una più agevole fruizione e comprensione dei contenuti in esso trattati.

A parere di chi scrive, l’opera costituisce uno dei migliori e più completi testi di diritto regionale sul panorama nazionale, imprescindibile strumento didattico per quanti si accingano alla preparazione dell’esame universitario di Diritto delle autonomie territoriali, ma anche utilissimo mezzo di approfondimento ed aggiornamento per studiosi, accademici e pratici del diritto.

Articoli Recenti

Tennis, Principe Stefanos Terzo: Tsitsipas vince Montecarlo

Il Principato di Stefanos, dopo un solo anno di assenza Tsitsipas è di nuovo incoronato come Principe di Monaco. Per al terza volta The...

Al via Impact4Art 2, il programma a supporto delle imprese culturali.

Il programma – operativo in tutta Italia – offre alle iniziative culturali costituite in forma di startup o alle imprese già avviate un nuovo strumento...

Pompei, dai nuovi scavi emerso un salone decorato con soggetti ispirati alla guerra di Troia.

Un ambiente raffinato nel quale intrattenersi in momenti conviviali, tra banchetti e conversazioni, in cui si respirava l’alto tenore di vita testimoniato dall’ampiezza dello...

“LO SPORT PER LA PROMOZIONE DI SOCIETA’ PACIFICHE E INCLUSIVE”.

In occasione dell' accensione il 16 Aprile della Fiaccola Olimpica ad Olimpia, lo scrivente di concerto con il Comune di Viterbo, Enti Istituzionale e Sportivi,  organizza...

Asili nido, finanziati 30mila nuovi posti, 65% fondi al Sud.

Sono poco meno di 30mila i posti aggiuntivi finanziati quest'anno negli asili nido italiani. Più della metà delle risorse (il 65%) è destinato ai...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.