Panettone Maximo: premiati i migliori panettoni laziali dell’anno.

0
210

Anche quest’ anno è stata una giuria di pasticcieri e di critici gastronomici di qualità a valutare i migliori panettoni del Lazio. Il Panettone Maximo, festival della Capitale dedicato al dolce natalizio si è svolto al Boscolo Circo Massimo contemporaneamente al Christmas Market ricco di dolci natalizi di cui i visitatori hanno potuto prendere assaggi. La manifestazione , giunta alla sua terza edizione, incorona il panettone “ re” delle festose tavole natalizie. La sfida è tra cuochi pasticcieri che presentano i migliori prodotti di Roma e del Lazio. Il festival è stato organizzato dal Ristor Agency e dall’Azienda Agrimontana, Molino Dallagiovanna e Caviale Giaveri mentre la giornalista e direttrice del magazine online MangiaeBevi , Sara De Bellis ha presentato l’evento.Durante la giornata spazio anche a entusiasmanti show cooking a opera di alcuni tra i più noti pastry chef della Capitale, come Dario Nuti (Rome Cavalieri) e Francesca Minnella (Madeleine), Dalila Salonia (Il Pagliaccio, 2 stelle Michelin) e Mariasole Martella (Imàgo – Hotel Hassler, 1 stella Michelin), che hanno ottenuto grande gradimento da parte del pubblico con le loro ricette artigianali.

Nel festival spazio anche per un dibattito a cui hanno partecipato il critico enograstronomico Luigi Cremona, la panificatrice e scrittrice Sara Papa, la vice presidente nazionale di Slow Food Francesca Rocchi e lo chef Rossano Boscolo. Il tema è stato incentrato su tre domante: 1) cosa fa veramente buono un panettone? 2) quali devono essere le sue caratteristiche? 3) qual’è la reale durata di un panettone artigianale?

Tra i membri della giuria di quest’ anno due campioni del mondo della pasticceria: Francesco Boccia e Fabrizio Donatone e i pastry chef Attilio Servi, Angelo Di Masso, Fabrizio Fiorani, Dario Nuti e Marion Lichtle oltre al cioccolatiere Valerio Esposito. I giornalisti presenti in giuria erano invece : Annalisa Cavaleri, Salvatore Cosenza, Luigi Cremona, Nerina Di Nunzio, Marco Lombardi, Valeria Maffei e Pamela Panebianco. Alla gara hanno partecipato 21 concorrenti. Il vincitore di quest’ anno per la categoria Panettone Tradizionale è stato Bonfitt-Cattive Compagnie– (Santa Severa, Roma), ex aequo con Pasticceria Barberini (Roma) mentre Vizio( Roma) ha ricevuto il premio stampa estera. Il primo classificato invece della categoria Panettone al cioccolato è Pasticceria Patrizi ( Fiumicino, Roma). Assegnati anche i premi speciali: il titolo “Panettone con il Miglior Packaging” è andato a D’Antoni dal 1974 ( Roma), quello per la “Miglior Comunicazione Digitale” è stato vinto da Casa Manfredi che ha ottenuto anche il premio Miglior Comunicazione digitale. Il premio del pubblico è andato al Le Levian ( Roma).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.