Intervista ad Arianna Alaimo con la sua ‘ Reshape your style’: la moda tra trasformazione creativa e riciclo intelligente.

0
7226
Arianna Alaimo e Davide Surace.

Cara Arianna, benvenuta su IQ. Parlaci di te e della tua appassionata ed appassionante professione, per te una vera e propria mission di vita.


Mi presento: sono Arianna Alaimo, nata e cresciuta in Sicilia e sin da piccolissima ‘rubavo con gli occhi’ il mestiere di mani di sarte esperte: le mie zie. Sentivo il ritmo del pedale della loro macchina da cucire e il tintinnio dell’ago che delicatamente bucava il tessuto, il suono delle forbici che tagliavano tessuti pregiati. E lì, in laboratori in cui trascorrevo i miei pomeriggi e le vacanze estive, prendeva forma il mio ‘cosa farò da grande’.
Mi sono diplomata all’ Accademia di Costume e Moda di Roma e ho potuto in questo modo fare della mia passione una vera e propria professione.
Tanta gavetta in laboratori sartoriali e case di moda, per arrivare poi a creare la mia officina , dove tutto è possibile realizzare sartorialmente.


Quando e come nasce il canale YouTube ‘Arianna Alaimo-Reshape your style’ dedicato alla tua attività?


Durante il primo periodo di lockdown è nata l’ idea di parlare di cucito tramite social ( già in quei giorni su Facebook ed Instagram facevo dirette su come modificare capi di abbigliamento) e di creare un canale su YouTube, partito a settembre 2020, in cui raccontare con spiegazioni tecniche le trasformazioni sartoriali.
Il progetto ha preso vita grazie al supporto di Davide Surace, mio grande amico ed esperto di montaggio e video. Non solo un eccellente professionista ma anche e soprattutto persona di grande umiltà e instancabile lavoratore : il canale non esisterebbe senza di lui.
Con i nostri video, che vedono una costante crescita di iscritti, si vuole far arrivare al pubblico il concetto di recupero creativo: no rattoppi o piccole modifiche sartoriali di un capo, ma reshape, appunto, di capi datati in capi di tendenza.
Il tutto con spiegazioni chiare e semplici da portare a realizzare trasformazioni anche chi non è esperto di cucito.
Da anni cerco di promuovere e sensibilizzare il pubblico a questo nuovo concetto di sartoria, per questo è nato il canale Youtube e mi piacerebbe che questo format arrivasse anche su piattaforme televisive.


A chi si rivolge il canale?

Per la maggior parte ad un pubblico femminile, ma anche se in piccola percentuale a quello maschile, sia a sarti esperti che ad uomini che hanno la passione per il cucito. Ad esempio Edgar, un iscritto al canale di Asti. un giorno mi ha scritto ringraziandomi per aver potuto accorciare le maniche di un impermeabile grazie ad un mio video.


Non solo video tecnici?


Il canale ha una rubrica che si chiama ‘Scampoli di cucito’ e nella quale spiego i lavori tecnici : cambio lampo, come stringere la spalla di una giacca, come fare orli ecc. , ma la maggior parte dei video vede la trasformazione di un capo démodé in un capo di tendenza.
Da un foulard ho realizzato bluse, gonne ecc., maglioni infeltriti sono diventati top originali, camicie maschili con polsi e colli rovinati diventano bluse femminili .


Ci sono video che vedono la realizzazione di outfit di vip?


Mi piace molto scimmiottare outfit costosi di vip dimostrando che con molto poco si ottiene lo stesso risultato . Ad esempio con una calza glitterata pagata 16 euro ho realizzato un outfit della Ferragni da 1800 euro .


Perché la necessità di creare un canale?


Mi piace far arrivare il concetto di cucito e riciclo intelligente ad un vasto pubblico.
I video li comprendono tutti e poi vorrei tanto sdoganare il concetto atavico di cucito, infatti il cucito è un’ arte, grazie alle tecniche basilari si possono realizzare nuovi capi partendo da ciò che abbiamo e facendo tendenza.
La comunicazione è semplice ed immediata, i concetti arrivano a tutti, non servono strumenti sofisticati e , inoltre, miriamo con Davide a fare anche spettacolo. C’è attenzione al trucco , i miei outfit sono sempre impeccabili e i video professionali. Niente è lasciato al caso . Sono attenzioni importanti proprio perché vorrei, come dicevo prima, che il messaggio fosse quello di portare l’arte del cucito ad alti livelli , un po’ come la cucina. Da qualche anno ci sono infiniti programmi tv che parlano di cucina e adesso tocca al cucito.

Facebook: https://www.facebook.com/arianna.alaimo.3
Instagram: https://www.instagram.com/alaimoarianna/?hl=it
Tik Tok : https://vm.tiktok.com/ZSpeyfoK/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.