Covid 19: i nuovi provvedimenti del governo per il contenimento della pandemia.

0
69

Ieri il governo ha varato nuovi provvedimenti al fine di esercitare una maggiore profilassi sanitaria sul Covid 19. Ecco l’elenco degli aspetti più significativi:

1) Obbligo di vaccino: per tutto il personale scolastico , forze armate e dell’ordine oltre che di soccorso pubblico. Entro il prossimo 15 dicembre tutti i membri di queste categorie dovranno essere immuni ovvero vaccinati o guariti. L’obbligo è esteso anche al personale amministrativo dei settori coinvolti.

2) Terza Dose: i sanitari saranno obbligati alla terza dose entro il 15 dicembre e nel caso di loro rifiuto non potranno essere adibiti a mansioni diverse. E’ possibile ottenere la terza dose dopo 5 mesi dalla seconda. Sarà possibile inoltre per tutti i maggiorenni ottenere la terza dose a partire dal 1 dicembre. Saranno avviate specifiche campagne vaccinali a favore della fascia d’età 5-12.

3) Green Pass nuovi obblighi e Green Pass Rafforzato . Il Green Pass vede ridotta la sua validità da 12 a 9 mesi. Sarà obbligatorio avere il green pass per andare negli alberghi, negli spogliatoi dei luoghi dove si fa sport, nei trasporti anche locali. Dal 6 dicembre sarà inoltre attivo il Super Green Pass che consentirà di poter avere accesso ad attività altrimenti precluse in zona gialla: spettacoli, manifestazioni sportive, ristoranti al chiuso, feste e discoteche , cerimonie pubbliche. Questo Gree Pass sarà concesso solo ai vaccinati o ai guariti. Nel caso in cui poi si dovesse passare in “ zona arancione” le limitazioni previste non saranno operative per i detentori del Green Pass rafforzato. E’ previsto inoltre che dal 6 al 15 gennaio ci sia il Green Pass rafforzato per svolgere attività che normalmente sarebbero precluse a partire dalla zona gialla anche se continuerà a valere il green pass comune ( che è possibile ottenere anche con il tampone) per accedere a ristoranti all’ aperto, palestre, psicine e luoghi per attività sportiva.

4) Mascherine: Nonostante le proposte in senso restrittivo, il governo ha lasciato l’attuale regola. Le mascherine non sono obbligatorie all’aperto in zona bianca ma va usata in tutti i luoghi chiusi che non siano la propria abitazione e in tutti i luoghi in cui non può essere mantenuto il distanziamento

5) Tamponi: Resta confermato l’attuale sistema che consente di ottenere il Green Pass ( semplice) con tampone molecolare ( valido 72 ore) o rapido ( valido 48 ore).

6) Rafforzamento dei controlli: Previsto che a cinque giorni dall’entra in vigore del decreto i prefetti diano nuove disposizione per rafforzare i controlli alle forze di polizia..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.