Approvata in Regione Lazio mozione per installazione dei sanificatori d’aria nelle scuole.

0
660

Il comitato nazionale IdeaScuola, in collaborazione con FIABA Autismo e FIABA Scuola, da mesi promotori della richiesta che oggi più che mai risulta essenziale per la mitigazione del rischio contagio indoor via aerosol, ringrazia i Consiglieri Regionali Francesca De Vito (gruppo misto), Fabio Capolei, Daniela Rompietti per la consulta disabilità e Giuseppe Simeone (FI) per l’attento ascolto e per aver sostenuto e portato avanti con grande spinta motivazionale la mozione.

Perché la tutela della salute dei bambini in primis, ma anche dei docenti, in particolar modo in presenza di fragilità proprie o familiari, oggi è stata messa con orgoglio al centro del dibattito politico.

A fronte delle nuove disposizioni nazionali, piuttosto lacunose per la prevenzione del contagio nelle aule scolastiche, il Consiglio Regionale del Lazio – che ringraziamo – ha oggi mostrato grande sensibilità al tema approvando la mozione che impegna la Regione a mettere in atto ogni iniziativa utile ed urgente per l’installazione dei sanificatori d’aria nelle scuole al fine di salvaguardare gli alunni ed il personale impiegato, nonché i più fragili e i non vaccinabili, dal contagio da Covid-19, migliorando la salubrità dell’aria negli ambienti scolastici.

Un sentito ringraziamento va anche alla dott.ssa Cristina Costarelli per Anp Lazio, per aver condiviso l’importanza dell’intervento con il coinvolgimento degli enti locali.

E a Giorgio Buonanno, professore di Fisica tecnica ambientale all’Università degli Studi di Cassino e alla Queensland University of Technology di Brisbane in Australia, per averci aiutato e supportato, dedicandoci il suo tempo, nella sensibilizzazione sulla modalità di trasmissione aerea del virus e sugli interventi necessari per la mitigazione del rischio contagio in ambienti chiusi quali le aule scolastiche.

Auspichiamo ora in una rapida esecuzione, su cui vigileremo affinché le soluzioni che verranno previste siano in linea, in termini di efficacia, con le indicazioni di esperti internazionali sul tema.

Ma oggi possiamo dire con tanta felicità nel cuore che hanno vinto i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.