A Roma pericolo incendi.

Con gli incendi sono esplose anche diverse bombole di gpl. Decine gli intossicati, chiuse strade e deviati atterraggi di alcuni aerei.

0
768

Sono occorsi circa 200 vigili del fuoco per spegnere i nove incendi che da ieri mattina non hanno dato tregua a Roma. Per supportare i pompieri della Capitale sono intervenuti rinforzi da Campania, Toscana, Abruzzo e Umbria. Il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha dichiarato alla stampa che “ le situazioni più critiche” si sono registrate “ a Tor Pagnotta e Casalotti, dove alcune famiglie sono state evacuate dalle loro abitazioni e due scuole sono state chiuse per precauzione”. I vigili del fuoco con una nota descrivono il maxirogo dell’Aurelia dove le fiamme hanno quasi raggiunto le abitazioni e sono arrivate ad uno spazio di camper, con diverse bombole del gas che sono esplose.

Un incendio si è verificato anche non distante da villa Pamphilj, a via del Vascello. Il fuoco ha raggiunto un gazebo al primo piano di un palazzo dopo essere partito dal tendone del terzo piano di uno stabile. I residenti sono stati evacuati mentre due anziane rispettivamente di 91 e 80 anni sono state messe in salvo.Il rogo è stato poi spento e non si segnalano feriti.

Momenti di panico sono stati causati dall’incendio più grande, scoppiato nella zona nord ovest di Roma presso Bosco Marengo verso le 14. Il rogo si è sviluppato nei pressi del campo rom della Monachina ed è probabilmente partito da alcune sterpaglie. Le fiamme, a causa del vento caldo, si sono propagate fino ad arrivare a giardini e alle palazzine private di via Aurelia e del quartiere Casalotti. Anche in questo caso sono esplose delle bombole Gpl. Una donna e un minore sono stati trasportati in codice giallo al Gemelli mentre 35 persone sono state visitate dal personale del 118. Quattro poliziotti intossicati dal fumo hanno dovuto ricorrere all’assistenza medica. Incendi si sono verificati anche a Nord Ovest di Roma, zona Casaccia, sulla Laurentina e a Marino. Tra le conseguenze dei roghi la chiusura di strade mentre degli aerei sono stati fatti atterrare a Fiumicino a causa dell’incendio che ha coinvolto Ciampino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.