Zaia: “I vescovi aprano i loro seminari vuoti”

By on 11 Agosto 2015

“Io sono cattolico, ma esserlo non significa essere bigotti. Rispetto la Chiesa, ma penso che usare termini come piazzisti e altre offese del genere sia prima di tutto un insulto ai cittadini che ci hanno eletto”. Così il governatore del Veneto Luca Zaia commenta le polemiche tra la Cei e la Lega sui migranti. “A Treviso il prefetto aveva chiesto ai vescovi di accogliere i profughi in seminario, ma gli hanno riposto di no, anche se era semi vuoto”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.