VIRGINIA, GIORNALISTA E CAMERAMAN UCCISI DURANTE UNA DIRETTA TV

By on 26 Agosto 2015

Una giornalista e un cameramen di una emittente televisiva americana sono stati uccisi in Virginia questa mattina da un uomo che ha sparato contro di loro almeno 6 colpi, mentre erano in diretta tv dal centro commerciale Bridgewater Plaza di Moneta. A morire sono stati la reporter Allison Parker, 24 anni, e il cameraman Adam Ward, 27, secondo le notizie diffuse dalla loro tv, la WDBJ7, un’affiliata della Cbs. Il fatto è avvenuto intorno alle 6.45. La polizia della Virginia è a caccia di “un bianco alto circa 1 metro e 80 e vestito di nero”. Di quegli attimi terribili è rimasto il girato realizzato da Ward prima di cadere a terra (qui sopra). Alison Parker sta intervistando una donna, la direttrice della Camera di commercio regionale, Vicki Gardner, quando improvvisamente risuonano gli spari. La giovane si gira spaventata urlando, cerca di nascondersi, grida “oh mio Dio”, prima che la telecamera finisca a terra. Colpi fatali per lei e per il suo collega, la Gardner resta invece ferita alla schiena ed è ora in sala operatoria. “Non conosciamo il motivo” di quello che è successo, “non sappiamo chi sia l’assassino”, ha commentato il general manager della tv, Jeffrey Marks. Erano “persone speciali” che facevano “un gran lavoro ogni giorno”, ha aggiunto.

Individuato l’uomo che ha sparato: Terry McAuliffe, che secondo indiscrezioni sarebbe un dipendente della stessa emittente

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.