Vincono le ONG, Salvini sarà processato.

By on 31 Luglio 2020

Il senato ha dato il via libera al processo contro l’ex ministro dell’interno e leader della Lega Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona e omissione di atti di ufficio per aver impedito per venti giorni lo sbarco di 107 persone nell’agosto del 2019 soccorse dalla nave spagnola Open Arms. La giunta per le immunità parlamentari del senato aveva espresso parere negativo al processo lo scorso maggio, ma l’aula ha deciso in senso contrario e ha dato il via libera all’autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini con 149 voti favorevoli.

I contrari sono stati 141. Hanno votato a favore della relazione della giunta (e quindi contro il processo) i senatori della Lega, di Forza Italia e di Fratelli d’Italia, mentre hanno votato contro (e quindi a favore del processo) quelli del Movimento 5 stelle, del Partito democratico, di Liberi e uguali e di Italia Viva. Determinante è stata la decisione di Italia Viva che ha votato per autorizzare il processo, mentre durante il voto della giunta per le immunità non aveva partecipato al voto, determinando il parere negativo della giunta. Questa volta il partito di Matteo Renzi ha votato a favore dell’autorizzazione.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com