Vigili allontanano gli zingari che dormivano sui marciapiedi di Via delle Orchidee. Residenti tirano un sospiro di sollievo.  

By on 29 Luglio 2015

Stop al bivacco in Via delle Orchidee. La Polizia Locale, V Gruppo Casilino e Spe, ha messo fine ad una situazione che rischiava di incancrenirsi in un quadrante della città dove la presenza di senza fissa dimora risulta essere significativa. Gli zingari, tutti di nazionalità romena, che dormivano lungo i marciapiedi di una delle strade del quartiere di Centocelle, a due passi da Viale Palmiro Togliatti, sono stati  identificati e allontanati alle prime luci del mattino. Si tratta di 4 donne e 3 uomini. Un traguardo agognato dalla cittadinanza, che dopo mesi si è trovata dinanzi ad un panorama differente nell’aprire le finestre delle proprie abitazioni e nello scendere in strada:  non più materassi, suppellettili e rifiuti di ogni genere, non più degrado e incuria, ma una via fruibile e soprattutto vivibile.  L’intervento dei caschi bianchi, congiuntamente a personale Ama, ha infatti consentito anche la bonifica completa dell’area. Accertamenti in corso su 5 veicoli che venivano utilizzati dagli zingari come deposito e come “abitazione principale”, abbandonata nelle ore notturne a favore del marciapiede per via del caldo torrido di questi giorni.  Per scongiurare il ritorno dei senza fissa dimora, la Polizia Locale provvederà ad effettuare costanti  controlli nella zona nei prossimi giorni.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.