Vasi di abbellimento fuori dai negozi: a Bracciano sono esentati

By on 14 Giugno 2013

BraccianoIQ. 14/06/2013 – Vasi di abbellimento fuori dai negozi: a Bracciano sono esentati

Integrato il Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche

Mettere vasi fuori dai propri negozi per abbellire le vie non costerà nulla a Bracciano. Ciò in virtù della modifica, approvata all’unanimità, al Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche decisa nella seduta dell’11 aprile scorso del Consiglio comunale di Bracciano. Il Regolamento è stato integrato infatti all’articolo 36 prevedendo la esenzione per questo tipo di intervento.

“Abbiamo ritenuto – ha sottolineato Rinaldo Borzetti, assessore allo Sviluppo Economico – apportare queste modifiche per favorire tutti quei commercianti che vogliano mettere dei vasi ad abbellimento del proprio esercizio commerciale. In sostanza vengono esentati dal pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico fatte con vasi di fiori e piante allo scopo esclusivo di migliorare significativamente la qualità del tessuto urbano. La norma introdotta stabilisce alcune indicazioni prevedendo “vasi di modeste dimensioni e forme e comunque con ingombro massimo di metri quadri 0,25 costituiti da materiale generico (cemento, terracotta plastica, vetroresina) non ancorati a terra e senza l’impiego di materiali di contrappeso”. Si precisa inoltre che “i vasi dovranno essere posti a ridosso della proprietà privata del detentore senza intralciare il pubblico passaggio”.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.