Uccide due impiegate e poi si suicida

By on 7 Marzo 2013

regione UmbriaIQ- 07/03/2013 – Un uomo è entrato mercoledì poco dopo mezzogiorno nella sede della Regione Umbria a Perugia e ha sparato contro due impiegate dell’ufficio per l’accreditamento delle agenzie formative.

L’aggressore, entrando nell’ufficio al quarto piano a pistola spianata avrebbe urlato a più riprese «mi avete rovinato», riferendosi alla revoca dell’accreditamento di una somma, pare di 160 mila euro, all’agenzia di formazione dei genitori per mancanza dei requisiti previsti dalla legge.

Le vittime sono Margherita Peccati, 61 anni, una dirigente, e Daniela Crispolti, 46 anni, una consulente dell’ufficio dal 2009

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.