Tutto il mondo starà con il naso all’insù per la Notte della Luna

By on 19 ottobre 2018

Tutto il mondo starà con il naso all’insù per la Notte della Luna: la sera del 20 ottobre torna l’iniziativa “International Observe the Moon Night” (InOMN), inaugurata nel 2010 dalla Nasa con l’obiettivo di invitare tutti a scoprire ed osservare il nostro satellite, celebrando le connessioni culturali e personali che tutti hanno con l’affascinante vicina cosmica della Terra. Tra i centinaia di eventi organizzati nel mondo e in Italia anche quello del Virtual Telescope, che offrirà a tutti la possibilità di partecipare direttamente da casa ad uno straordinario viaggio sulla Luna, mentre brilla sui leggendari monumenti di Roma.

“Dai tempi più remoti, la Luna è parte essenziale della nostra cultura e della nostra vita sociale”, afferma Gianluca Masi, astrofisico, fondatore e responsabile scientifico del Virtual Telscope Project. “Il suo ciclo mensile, scandito dalle sue fasi, ha ispirato fondamentali sistemi calendariali, mentre la sua presenza nel firmamento e la sua bellezza hanno rappresentato e rappresentano una straordinaria ispirazione per il mondo dell’arte. In questa occasione – prosegue Masi – sarà la Luna la protagonista del nostro evento online, che apparirà ancor più preziosa sul leggendario skyline di Roma“.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.