Trump:”Social network utilizzati per veicolare campagne di disinformazione”.

By on 7 Agosto 2020

Donald Trump ha firmato un decreto che obbliga la multinazionale cinese ByteDance a vendere la partecipazione nelle operazioni di TikTok negli Stati Uniti. Ogni società che continuerà a fare affari con TikTok entro 45 giorni, ha detto il presidente americano, sarà soggetta a sanzioni. Nel decreto, che riguarda anche un’altra popolare app di proprietà della cinese Tencent, WeChat, si giustificano le restrizioni con motivi legati alla sicurezza nazionale.

Secondo Trump, social network potrebbe essere utilizzato per veicolare campagne di disinformazione a beneficio del Partito comunista cinese. L’ordine esecutivo accusa anche WeChat di “raccogliere automaticamente vaste moli di dati dai suoi utenti”, consentendo così l’accesso di Pechino “alle informazioni personali e proprietarie dei cittadini statunitensi”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com