Trump: “Dobbiamo eliminare il voto postale di massa”.

By on 1 Marzo 2021

“Vi manco già? Biden ha iniziato in modo disastroso. Abbiamo vinto le elezioni due volte. La Casa Bianca tra 4 anni? Chissà…”Donald Trump si presenta sul palco della conferenza CPAC a Orlando, in Florida, e si riprende il centro della scena politica americana. “Il nostro viaggio è stato incredibile, è cominciato 4 anni fa ed è tutt’altro che finito. Alla fine, vinceremo. Noi vinceremo e l’America sarà più forte che mai. Siamo qui per parlare del futuro del nostro movimento, del nostro partito, della nostra amata nazione. Continuerò a lottare al vostro fianco, continueremo a fare quello che abbiamo sempre fatto: vincere. Non creo un nuovo partito, abbiamo il partito repubblicano, sarà più unito e forte che mai”, dice l’ex presidente, che nel corso dell’intervento ripete: “Abbiamo vinto le elezioni due volte…”, rivendicando ancora la vittoria nel voto 2020. “Le elezioni sono state truccate, la Corte Suprema e altri tribunali non hanno voluto far nulla”, dice Trump, mentre la platea grida “hai vinto tu”. “Non hanno avuto il coraggio di agire e di fare quello che andava fatto”, dice Trump, chiedendo “un’urgente riforma del sistema elettorale. Abbiamo bisogno di un ‘election day’: un giorno solo, non 30 o 45… Un giorno solo. E il voto postale dovrebbe essere consentito solo a chi è gravemente malato o ai militari. Dobbiamo eliminare la follia che prevede un voto postale di massa”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com