Treno Amsterdam-Parigi, terrorista picchiato da tre eroici americani.

By on 22 Agosto 2015

La dinamica è stata racconatata da Anthony Sadler, un civile americano che si trovava a bordo con due amici militari in vacanza: “Tutto è stato rapidissimo. Abbiamo sentito un colpo d’arma da fuoco e il rumore di un vetro rotto, poi abbiamo visto un impiegato delle ferrovie inseguito da un uomo con un’arma automatica. Stava per sparare e l’abbiamo placcato. L’uomo ha tirato fuori un coltello e ha pugnalato più volte Spencer (uno dei militari). Allora l’abbiamo picchiato tutti e tre fino a quando non ha perso conoscenza”. L’attentatore è stato legato e il treno deviato verso la stazione di Arras, nel nord della Francia, dove l’assalitore è stato arrestato.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.