Tregua in Libia sancita in Russia.

By on 13 Gennaio 2020

Finalmente una tregua, anche se fragile, dopo nove mesi di offensiva su Tripoli da parte dell’uomo forte della Cirenaica, Khalifa Haftar. Una tregua che già oggi potrebbe essere sancita a Mosca, dove Vladimir Putin ha invitato il generale Haftar e il presidente del governo di accordo nazionale libico Fayez al Sarraj. In Libia intanto il primo giorno di cessate il fuoco — risultato di uno sforzo diplomatico internazionale che ha visto Turchia e Russia insieme, in una richiesta congiunta martedì scorso nonostante gli interessi contrapposti nell’area — ha tenuto benché vi siano state accuse reciproche di violazione da parte delle due fazioni in lotta: il Governo di accordo nazionale libico (Gna) guidato da Fayez al Sarraj, riconosciuto dall’Onu, e l’Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com