Tragedia della follia a Paternò.

By on 10 Dicembre 2018

Tragedia della follia a Paternò, grosso centro in provincia di Catania. Un consulente finanziario di 34 anni, Gianfranco Fallica, in preda a un raptus innescato sembra dalla gelosia, ha sterminato la famiglia e si è ucciso. Prima, con la pistola calibro 22 che deteneva legalmente, ha assassinato la moglie, Vincenza Palumbo, che aveva 35 anni. Quindi ha rivolto l’arma contro i due figlioletti, Angelo Daniele e Francesco Gabriele, che avevano rispettivamente sei e quattro anni. Infine si è tolto la vita, sparandosi.

Movente della strage, sulla base della prima ricostruzione degli investigatori, sembrerebbe essere stata la gelosia parossistica dell’uomo nei confronti della moglie. Indagano i carabinieri, che stanno cercando di definire i contorni della vicenda. L’uomo aveva aperto da poco un’agenza nel suo paese, la moglie era invece casalinga, aiutava di tanto in tanto i suoi genitori, proprietari di un ristorante molto noto nella zona, Villa delle Muse.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.