Tossina botulinica in una confezione aperta di olive nere dolci

By on 3 Dicembre 2013

Per il tramite del sistema d’allerta per alimenti e mangimi è stato notificato un nuovo caso di botulismo da consumo di una conserva vegetale. Le indagini delle autorità competenti sono scattate il 26 novembre 2013, a seguito del ricovero d’urgenza, presso l’ospedale di Morgagni di Forlì, di una paziente con una grave sintomatologia ascrivibile a sospetta intossicazione da Clostridium botulinum.

Le analisi effettuate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia ed Emilia Romagna hanno evidenziato, in una confezione aperta di Olive dolci nere 400 g, a Marchio Bel Colle, lotto L 95-13 – scadenza 25/12/2013, la presenza di tossina botulinica.

L’alimento era stato acquistato presso il supermercato Eurospin , via G Deledda 6, 47121 Forlì.

A seguito dell’allerta è stato disposto il ritiro dal mercato e il richiamo al consumatore di tutti i lotti e tutte le scadenze dei prodotti a Marchio Bel Colle fabbricati dalla ditta Magini Massinissa Liliana, presso lo stabilimento via Milano 35, 0065 Fiano Romano (RM).

Si invita chiunque avesse acquistato i seguenti prodotti a non consumarli e a consegnarli alla ASL locale:

Marchio Bel Colle

 

Olive dolci nere 400 g – Codice articolo: 0080048401.01

Olive nere piccanti 400 g – Codice Articolo: 0080048701.01

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com